Snack Time - Resident Evil 1

resident evil

Soggetto&Sceneggiatura: Resident Evil n.1 prodotto da Panini Comics è un prodotto discreto, per i super appassionati dei videogames o della saga cinematografica legata a questo brand che, pur sostenendosi sulle basi solide di un genere come l'horror-splatter, non riesce a risollevarsi a causa di un eccessivo abuso generale. Così anche il fumetto scritto da Ricardo Sanchez non riesce a sfiorare in alcun modo le atmosfere originali dei primi due capitoli della saga videoludica, finendo per cadere nello scontato e nell'anonimo. Vedere spazzare via pericolosi ostacoli con eccessiva facilità ti getta addosso una grande delusione. La storia è progettata per seguire le sorti di due diversi protagonisti, impegnati su diversi fronti (uno terrestre, l'altro spaziale). L'impresa di Holiday Sugarman si lascia seguire con più passione, mentre le avventure spaziali di Mina Gere regalano grossi sbadigli. Il ritmo narrativo è inizialmente lento, poi accelera ed il fumetto nel finale migliora notevolmente, soprattutto nella spettacolarità. Si può dare una seconda opportunità!

Disegni: Le tavole sono state realizzate da Kevin Sharpe, il quale non dispiace affatto. La cover è buona anche se povera nei contenuti. Talvolta i suoi disegni soffrono in quanto a proporzioni ed angolature non sempre idonee a rendere fluidi i passaggi tra le vignette. Talvolta alcune tavole sembrano ripetute, talvolta possono soddisfare l'occhio del lettore. Anche qui si nota un miglioramento netto nella seconda parte dell'albo, dove diminuiscono le ambientazioni chiuse e crescono scontri tra uomini ed esemplari di zombie poco comuni.

Presentazione: PANINI COMICS MIX 20RESIDENT EVIL 1 17x26, S., 48 pp., col. Euro 3,00 PANINI COMICS Disponibile dal 26/05/2011prezzo: € 3.00 Dopo il successo del volume speciale uscito nel 2010, torna Resident Evil con una nuova miniserie che seguirà le indagini di due agenti della BSAA alle prese con una terribile infezione di virus-T e virus-G!

Voto: 5 +

  • shares
  • Mail