Dc Comics - ogni testata ricomincerà da uno

dc comics

Non mi sorprendono più certe iniziative delle case editrici!

Dc Comics ha deciso di svoltare completamente dopo Flashpoint e ripartendo da settembre con una marcia tutta nuova. Superata l'ennesima parte critica, dopo il gran finale di Flashpoint saranno chiuse tutte le serie, per poi essere immediatamente rilanciate proprio a settembre attraverso svariati numeri uno. Aspettiamoci ben cinquantadue albi con stampato sopra il numero 1. Come sempre (cosa spiegata con cura da Bob Wayne) questo genere di iniziativa è utile per coinvolgere lettori nuovi a questo universo narrativo, risvegliando la passione anche nei lettori di vecchia data. Quindi il nuovo Universo Dc sarà più moderno rispetto a quello precedente e saranno fatte scelte ben studiate per applicare tale modernità sia per quanto riguarda la parte grafica delle testate e dei contenuti, sia quella narrativa. Questo significa che quasi sicuramente molti personaggi subiranno una qualche ristrutturazione e molti di essi riceveranno nuove origini, più funzionali, ma mai diverse a quelle leggendarie che sono impresse nella memoria collettiva degli appassionati.

Oltre alle nuove origini, sarà necessario abituarsi all'idea di vedere nuovi costumi: ben cinquanta i modelli disegnati fino ad oggi. In più, come aggiunto da Jim Lee su The Source, la Dc Comics punterà anche a mutare il formato dei suoi fumetti, puntando fortissimo anche sul digitale e lanciando in contemporanea sia la versione per computer e palmari vari, sia quella cartacea (come accadrà per il primo numero di Justice League).

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: