Spoiler capitolo 451 di Bleach

Spoiler capitolo 451 di Bleach

Finiamo gli spoiler del giovedì con Bleach, il manga del giovane e simpatico Tite Kubo! Finalmente molti fans del manga potranno tirare un sospiro di sollievo: Kubo dovrebbe aver terminato la lunghissima prefazione alla nuova saga che, probabilmente, potrebbe "partire" già dal prossimo capitolo! Ovviamente ricordiamo a tutti i lettori che seguono la versione italiana del manga di non proseguire nella lettura mentre, se siete in pari con le uscite di WSJ, potete tranquillamente usufruire dei nostri spoiler.

Dopo il salto troverete il riassunto breve del capitolo 450 e le prime indiscrezioni sul capitolo 451.

Cosa è successo nel capitolo precedente:

Ichigo e Ginjou stanno di nuovo combattendo e Kurosaki, per evitare l'ampio raggio della spada dell'avversario, "accorcia le distanze" cercando di stargli quanto più vicino possibile. Ginjou se ne accorge ed usa la seconda impugnatura della sua spada (che è all'interno della lama stessa) per diventare più veloce nel bloccare i rapidi fendenti di Ichigo. Riflettendo, Ginjou capisce che Ichigo riesce a combattere meglio quando ha qualcuno da proteggere e, inevitabilmente, il suo sguardo si poggia su Orihime che, un po' annoiata, osserva il combattimento dei due seduta per terra...

Riruka entra nel videogame e, vedendo Orihime seduta per terra, chiede a Yukio di far apparire un tavolino, delle sedie e la sua "merenda di bellezza". Yukio, che mal sopporta l'arroganza di Riruka, risponde dicendo di no e questo, ovviamente, manda su tutte le furie la scatenata ragazza che, come sempre, se la prende con l'amico. Orihime, con la sua solita gentilezza, chiede a Yukio se può esaudire il "desiderio" di Riruka e, come per magia, tutte le cose chieste dalla ragazza appaiono vicino ad Inoue! Yukio, con lo sguardo malizioso, dice a Riruka di imparare da Orihime le buone maniere e la ragazza, sempre più arrabbiata, risponde dicendo che quando sarà fuori dal videogame per il giovane saranno "guai seri"! Seccata, Riruka si siede ed inizia a mangiare le ciambelle e, notando lo sguardo "affamatissimo" di Inoue, la ragazza (dapprima molto "acida") si convince e da ad Orihime uno dei suoi dolciumi, raccomandandole di gustarlo come si deve. Ovviamente Orihime lo sbrana in mezzo secondo e, alla vista degli occhioni "da cerbiatta" di Inoue, Riruka non può far altro che donare alla ragazza altre ciambelle! Riruka, notando l'estrema golosità di Orihime, dice ad alta voce che per capire i figli bisogna vedere le facce dei genitori e Inoue, continuando a mangiare, dice con molta semplicità che suo fratello l'ha portata via dai suoi parenti perché questi sarebbero arrivati ad ucciderla. Un po' imbarazzata, Riruka dice che sarebbe la stessa cosa guardare la faccia di suo fratello, ma la ragazza risponde dicendo che questo è morto e che, ora, è sua zia che si occupa di lei...ed è per questo che Orihime è così brava a studiare: se porta voti altissimi, la zia gli dà sempre più soldi...e lei è felice così! Riruka, seccata, se ne va dicendo che questi discorsi non le interessano e che Orihime è davvero "matta" se riesce a parlare così tranquillamente di tutte quelle cose dolorose ma questa, sorridendo, dice alla ragazza che lei è stata "salvata" da Ichigo che, oltre ad esserle amico, le da la forza necessaria per poter vivere in serenità. Riruka rifiuta di sentire quello che Orihime ha da dirgli e se ne va, ma Inoue non prova rancore per il comportamento della ragazza e la saluta ringraziandola per le ciambelle...

Ichigo, combattendo con Ginjou, sente qualcosa di strano: dall'uomo non proviene nessun atteggiamento "omicida" e, anche rispetto al combattimento che avuto contro Gin (che non era affatto interessato ad uccidere Ichigo), Kurosaki nota che il suo avversario è davvero "enigmatico". Ichigo pensa che sia per il fatto che egli non riesce a fidarsi al 100% di Ginjou e, quando Kurosaki abbassa per un secondo la guardia, l'uomo effettua una mossa a sorpresa che potrebbe ribaltare completamente le sorti dell'allenamento/combattimento: Ginjou ferisce Ichigo agli occhi e, ora che non può più vedere, il ragazzo dovrà affidarsi a tutte le sue forze per poter sconfiggere l'avversario!

Spoiler capitolo 451:

Ichigo, momentaneamente cieco, chiede a Ginjou a "che razza di gioco sta giocando" e questo, con un calcio il faccia, risponde al ragazzo dicendogli che è "troppo rumoroso". Ginjou dice ad Ichigo di smetterla di urlare così forte e il ragazzo, meravigliato dal comportamento dell'uomo, gli chiede come mai sta facendo tutto questo se il suo obbiettivo era di aiutarlo. Ginjou risponde dicendo che il loro unico obbiettivo è quello di insegnargli a usare il Fullbring per, poi, riuscire a far ritornare i poteri da Shinigami ad Ichigo che, arrabbiato, risponde dicendo che non si fida per niente di lui e dei suoi metodi "brutali"...

Ginjou risponde alla accuse di Ichigo dicendogli che sarebbe stato troppo comodo per lui avere qualcuno che lo proteggesse fintanto che l'allenamento per riacquistare i poteri da shinigami non fosse completato quindi, secondo l'uomo, Kurosaki ha ben pensato di "non fidarsi" di lui fino a quando i suoi poteri non fossero stati risvegliati. Beh, ora che lui è debole, cieco e senza poteri, è Ginjou che "comanda" e, fin da quando ha messo il primo passo nel Fullbring di Yukio, è stata "firmata" la sua condanna a morte! Ginjou colpisce Ichigo con un pugno e, quando Inoue tenta di aiutare l'amico, l'uomo richiama Yukio che, grazie al suo potere, forma una gabbia attorno alla ragazza impedendole di muoversi. Yukio dice a Inoue che quella gabbia è impenetrabile, indistruttibile e insonorizzata, quindi nessuno può sentire quello che lei sta dicendo in questo momento...neanche lui!

Ichigo, notato che Inoue è nei guai, chiede a Ginjou cosa "diavolo" sta combinando e l'uomo, arrogantemente, gli risponde dicendo di controllare "di persona". Ichigo prova allora ad attaccare Ginjou, ma questo si scansa con facilità continuando a provocare Kurosaki. Inoue tenta di usare la sua abilità per uscire dalla gabbia, ma Yukio (scusandosi) dice che è tutto inutile...

Ichigo riesce a combattere "decentemente" anche senza vedere perché, invece di osservare i movimenti dell'avversario, il ragazzo "sente" la presenza e i movimenti di Ginjou. Quest'ultimo, allora, inizia ad attaccare più ferocemente e con più velocità, dicendo ad Ichigo che se è riuscito a contrattaccare per un po' è solo grazie alla "clemenza" che l'uomo ha usato nei suoi confronti. E l'arroganza del ragazzo non è piaciuta a Ginjou che, con un paio di affondi, è riuscito a sconfiggere Ichigo definitivamente! Dopo aver estratto la spada dal corpo di Ichigo, Ginjou dice al ragazzo che ora andrà ad uccidere Chad e Orihime perché, non essendo "suo amico", questi non servono a niente. Ichigo vorrebbe fermare Ginjou, ma non riesce a vederlo e, per questo, si dispera parecchio. Ma, misteriosamente, la figura dell'uomo si fa sempre più nitida nella mente di Ichigo che, poco per volta, riesce a capire che quella che sta vedendo non è la realtà, ma bensì il Reiatsu dell'avversario! Ichigo, con un urlo, si rialza e cerca di attaccare Ginjou e, quando i due vengono a contatto, si scatena un'energia potentissima che sembra quasi voler distruggere tutto!

Ginjou chiede scusa ad Ichigo per il suo comportamento "da cattivo", ma era tutta una strategia atta a far uscire il vero potenziale del ragazzo...potenziale che, se non incanalato correttamente da Ginjou, non sarebbe mai uscito fuori. Ora è tutto ok e, finalmente, Ginjou può dare ad Ichigo il "benvenuto" nell'X-Cution!

Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach
Spoiler capitolo 451 di Bleach

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail