Snack Time - Capitan America Rinato

Contrariamente alla realtà, nei comics la morte non è niente di più temporaneo. Come Superman, Batman, Lanterna Verde anche per Capitan America è momento di risorgere. Tutto ciò è stato raccontato nella miniserie Capitan America Rinato pubblicata sui primi 3 numeri di Capitan America nuova serie della Panini Comics e raccolti in questo volume (il numero 5) della collana Supereroi - Le leggende Marvel.

Riassunto delle puntate precedenti: al termine di Civil War, Capitan America è stato ucciso da un cecchino (più o meno). In realtà è stato congelata tra il tempo e lo spazio e ora è tempo che ritorni, nel frattempo riviverà molti momenti salienti della sua vita supereroistica. Può sembrare identica alla morte di Batman (rimandato nel passato da Darkseid) dove si palesa in varie epoche prima di ritornare, ma non voglio stare a puntare il dito su chi si è ispirato a chi. Anche perché Grant Morrison ha creato un vero e proprio mistero disseminando numerosi indizi sui vari albi mentre Ed Brubaker in Rinato ha creato un bel fumetto d'azione con tanto di combattimento finale. Ottimamente illustrato da Bryan Hitch che, dopo quello degli Ultimates, disegna il "vero" Capitan America. Mi sbaglierò ma in Rinato c'è una posa plastica in cui Steve Rogers è identico alla quello della versione Ultimates.

Facendo 2 conti, tra la versione in albetti e quella in volume non c'è differenza se non nel formato. Di certo con gli albi potete comprare con meno dubbi il quarto dove c'è l'epilogo non raccolto in volume.

  • shares
  • Mail