Luna - i fumetti possono salvare il mondo?

luna

Un libro illustrato chiamato Luna può cambiare il mondo?

Probabilmente no, ma l'associazione no profit PlainInk.org ci crede veramente. La ventottenne Selene Biffi (laureata alla Bocconi, con vari master nel sociale tra Harvard, Francia, Spagna, Irlanda) ha ricevuto l'incarico di realizzare il suddetto volume intitolato Luna, un libro illustrato bilingue per bambini, con l'intento è creare dialogo interculturale tra bambini di diverse origini e bambini Italiani. La ragazza, prima di mettersi a lavorare sul suo progetto, è rimasta colpita quando al confine con il Turkemenistan un gruppo di ragazzine le confidò i suoi sogni. Queste sognavano di diventare maestre e dottoresse per aiutare il loro villaggio, ma purtroppo da quelle parti non esisteva una vera scuola. Luna è stato così realizzato completamente in Italia, anche se svariati fumetti di PlainInk vengono prodotti in India e Afghanistan proprio per seminare la cultura in questi territori poveri e vittime di guerre e fame. Infatti la distribuzione è del tutto gratuita. I destinatari sono proprio i bambini, mentre lo scopo è quello di insegnare le basi di salute, igiene e sicurezza alimentare. Ecco un commento dell'autrice: “Il libro con le sue tinte e la successione naturale delle tavole raggiunge allo stesso modo qualsiasi bambino, europeo, asiatico o africano che sia. Abbiamo rispettato tradizioni e cultura locali”. Per altri fumetti per bambini vi consigliamo di leggere il nostro articolo Cosa è uno Tsunami!

La trama: Luna è la storia del bambino chiamato Ahmed che, con la propria famiglia, deve abbandonare il Marocco per trovare felicità in Italia. La più bella tra le sue biglie, Luna, si rivelerà la sua più grande fortuna. Alla fine del libro sono stati inseriti svariati test di apprendimento, con tante domande, disegni che dovrebbero stimolare la curiosità e l'intelligenza dei piccoli utenti.

via | Tgcom

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: