Spoiler capitolo 543 di Naruto

Spoiler capitolo 543 di Naruto

Davvero un bel capitolo questo di Naruto! Masashi Kishimoto sta recuperando "alla grande" tutti i mesi passati prima di poter arrivare a questi eventi ed ora, con assoluta certezza, possiamo dirvi che il manga diventerà sicuramente una "pietra miliare" degli shonen del Jump insieme a Dragonball e One Piece! Ovviamente ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese del manga, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il riassunto breve del capitolo 542 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 543.

Cosa è successo nel capitolo precedente:

Assistiamo ad un flashback dove Killer Bee ed il terzo Raikage (che, come sapete, è detto anche "A") si allenano insieme e, sempre in due, riescono ad eseguire un sacco di missioni in maniera veloce e precisa. Il successivo Jinchuuriki dell'Hachibi (che già una volta ha provato, senza riuscirci, a diventare il "contenitore" della bestia), dice ad A che Killer Bee è molto dotato e che diventerà presto un ottimo shinobi...

Ed infatti, a detta dell'uomo, Bee sarebbe destinato a diventare Jinchuuriki dell'Hachibi perché, con il suo carattere e la sua forza, le "alte sfere" del villaggio lo prenderebbero sicuramente in considerazione come candidato ideale per quel Bijuu così "fastidioso". Ma il Raikage non ha sentito nulla a riguardo e, secondo lui, il vero Jinchuuriki per l'Hachibi è il suo interlocutore che, oltre ad essere uno shinobi eccezionale, è anche una persona dall'alto lignaggio. Ma questo, di tutta risposta, dice al Raikage che egli ha già provato a diventare Jinchuuriki dell'Hachibi e, avendo fallito, ha capito che l'unica cosa di cui hanno bisogno i Bijuu è "una ferita nel cuore" di chi sta per "possederli"...per questo, onde evitare che Killer Bee possa avere problemi in futuro, l'uomo dice ad A di essere sempre a disposizione del compagno/fratello, aiutandolo e confortandolo quando ci sarà bisogno. E, effettivamente, l'interlocutore del Raikage aveva ragione: avendo provato nuovamente a diventare Jinchuuriki dell'Hachibi, questo è stato ucciso dalla bestia che, oltre allo shinobi, ha portato via al villaggio anche altri uomini valorosi. Dopo il funerale (dove Bee ha dato "spettacolo"), il Terzo Raikage decide che Bee sarà il prossimo Jinchuuriki dell'Hachibi e, nei lunghi anni che separano il ragazzo da quell'evento, A farà tutto quel che è in suo potere per aiutare il fratellino/spalla dedicandogli attenzioni, cure ed insegnamenti...

Quando il Raikage e i suoi uomini tentarono di impossessarsi del Kyuubi, attaccarono la Foglia venendo a contatto con Minato e la sua squadra. Il Quarto Hokage sfidò A ad una gara "di velocità" e, com'era logico aspettarsi, Minato la vinse alla grande. Ma, proprio mentre stava per sferrare il colpo decisivo al Raikage, Minato fu interrotto da Killer Bee che, con un tentacolo dell'Hachibi, salvò A da una brutta fine. Arrivato il segnale della ritirata, Minato e gli altri abbandonarono il campo di battaglia ma l'Hokage, rivolgendosi al Raikage, gli chiese una cosa molto importante su Killer Bee: lui sa cosa vuole Bee per se stesso? E soprattutto...cosa sta più a cuore al Jinchuuriki?

Spoiler capitolo 543:

Il Raikage, dopo aver sentito le "ultime parole" di Minato, dice all'Hokage che non gli permetterà di ritirarsi così facilmente e, con uno dei suoi scatti, A prova ad avvicinarsi all'avversario prima che questo possa teletrasportarsi. La paura di A è proprio questa: Minato ha sparso i suoi kunai "speciali" tutt'attorno al campo di battaglia e, anche se lui ne ha identificati parecchi, c'è sempre il rischio che gli sia sfuggito qualche "dettaglio". E, come volevasi dimostrare, A aveva proprio ragione: Minato, quando è stato attaccato da Bee, è riuscito ad apporre sul tentacolo uno dei suoi sigilli ed ora, kunai alla mano, l'Hokage cerca di attentare alla vita del Jinchuuriki! Ma Bee non si è lasciato sorprendere così facilmente e, grazie a una spada corta, riesce a tenere "sotto tiro" Minato dicendogli che, se proverà ad ucciderlo, allora moriranno insieme. Minato, che si trova alle spalle del nemico, dice a Bee che pur essendo avversari il suo stile "da Killer" gli piace...

Tornati alla realtà, vediamo che Naruto cerca in tutti i modi di oltrepassare la "barriera" del Raikage che, con uno dei suoi scatti, riesce ancora una volta a bloccare il ragazzo. Naruto ci riprova e, con un balzo, cerca di saltare sulla testa del Raikage che, come prima, riesce a respingere l'avanzata del giovane shinobi con uno dei suoi pugni. Ma A non ha fatto i conti con Bee che, in volo, prova ad atterrare il fratello con un Lariat. Il Raikage, notando la mossa "a sorpresa" di suo fratello, dice a Bee che il suo Lariat è ancora "troppo debole" e, con una gomitata, respinge l'attacco dello shinobi. Ma Bee riesce ad "aggrapparsi" al Raikage usando un tentacolo dell'Hachibi e, notata l'occasione, Naruto prova nuovamente ad oltrepassare A. Questo, però, riesce a usare il tentacolo di Bee per spostare di peso il fratello facendolo "atterrare" addosso a Naruto che, per l'ennesima volta, non riesce ad oltrepassare la "barriera" del Raikage...

Un po' seccato, A chiede a Tsunade di andare ad aiutarlo e questa, guardando Naruto e ripensando alla frase che si dissero anni fa (quando il ragazzo disse che "non morirà fino a quando non sarà diventato Hokage"), la donna si mette davanti a Bee e Naruto come per "proteggerli" dalla furia del Raikage! A chiede a Tsunade "cosa diavolo sta facendo" e la donna, di tutta risposta, dice che se uccideranno Naruto avranno sicuramente guadagnato un po' di tempo prima che il Kyuubi possa "risvegliarsi", ma il prossimo Jinchuuriki di sicuro non sarà in grado di tenere a bada la bestia come sta facendo il ragazzo da anni. Per questo è importante che Naruto sopravviva e lei, contravvenendo agli ordini, ha deciso che il giovane shinobi e Bee devono assolutamente passare! Naruto è felice di come Tsunade sia intervenuta in sua difesa mentre A, rivolgendosi sia alla donna che a Bee, chiede come mai sono così sicuri che "quel ragazzino" non rappresenti per loro un problema. Bee, allora, prova nuovamente ad eseguire un Lariat al Raikage e, mentre sono "a contatto", lo shinobi riesce a fare il saluto con i pugni al fratello, in modo che questo possa nuovamente guardare nel suo cuore...

Si torna di nuovo al passato: Bee, che si trova in una palestra, chiede agli shinobi del Villaggio delle Nuvole dove si trova A. Questi, indicandogli un enorme buco nella parete, dicono a Bee di seguire "tutte le voragini" perché, alla fine di queste, troverà sicuramente suo fratello! Scopriamo che A era così arrabbiato e triste perché, proprio in quei giorni, suo padre (nonché il Terzo Raikage) è ormai spirato e l'uomo, quindi, dovrà ricoprire per intero il ruolo del Quarto Raikage che gli spettava di diritto. Trovato il fratello, Bee gli dice di non preoccuparsi perché, da ora in avanti, ci sarà lui ad aiutare A nel suo difficile compito. Ma questo, disperato per la morte del padre, dice a Bee di allenarsi nella "Gola del Tuono" per apprendere la Bijuu-Dama in modo da rimanere sempre nel villaggio per poter respingere gli attacchi dei nemici con questa mossa a lungo raggio. Il Raikage sta piangendo e, visibilmente affranto, A chiede al fratello di "non lasciare mai più il villaggio"...

Ritorniamo nuovamente al presente dove, per la terza volta, Bee prova ad eseguire un Lariat al fratello. Il Raikage dice a Bee che non ci sono parole per esprimere quanto siano importanti lui e Naruto per i loro villaggi, ma è meglio per entrambi se questi non vadano sul campo di battaglia perché, come sanno, Madara è riuscito ad impossessarsi di quasi tutte le bestie codate e quindi, per il momento, l'Uchiha rappresenta una minaccia per la loro incolumità. Bee risponde dicendo che loro due non si faranno mai sconfiggere da "quei tizi" e così, ormai arrivati a pochi passi di distanza, i due fratelli si trovano nuovamente nella posa "tipica" del Lariat...

Bee, ripensando alle parole che A gli disse tempo fa (quando gli parlò della potenza del suo Lariat), riesce a concentrare tutta la sua forza e ad abbattere il fratello con la loro "mossa speciale"! Naruto è felicissimo nel vedere che Bee ce l'ha fatta e, ormai convinto della sua forza, il Jinchuuriki dell'Hachibi dice al fratello che il "vero potere" di quelli come lui e il giovane shinobi della Foglia non deriva dal fatto di essere "come sono"...ci sono delle parole, dette in passato, che l'hanno reso così forte e, fintanto che lui le ricorderà, nessuno potrà batterlo. Il Raikage sembra ricordare quello che gli disse il precedente Jinchuuriki dell'Hachibi quando si stava allenando con Bee e, successivamente, A ricorda anche quello che si dissero lui e il fratello davanti alla Cascata della Verità. Ed era proprio quello che Bee intendeva: essendo speciale per A, egli non farà mai niente che potrà deludere il fratello...perché lui è Killer Bee, e nessuno gli fa paura!

Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto
Spoiler capitolo 543 di Naruto

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: