Chi è Roberto Recchioni? Scopritelo sul Tg3

recchioni

Prima di scappare a mare, vi consiglio di leggere un'accuratissima descrizione dell'artista Roberto Recchioni, così come è stata pubblicata nella rubrica Tg3Comics del portale Rai.

L'articolo, intitolato Roberto Recchioni, al crocevia con l'Inferno, è uno sforzo quasi romantico con cui si cerca di raccogliere alcuni passaggi della carriera della rockstar del fumetto italiano, documentandole attraverso passaggi legati ad immagini reali e malinconiche. Una descrizione su tutte lascia da una parte grandi perplessità, ma dall'altra sottolinea la vitalità di un soggetto che ha superato alcune battaglie prima di affermarsi nel panorama fumettistico italiano: "La più perfetta raffigurazione cristologica che si possa realmente incarnare. Perché su questa massa (in)corporea si allungavano e si stagliavano una serie di solchi di cicatrici cheloidi, come se qualcuno diverse volte gli avesse aperto la schiena e il petto con un trinciapollo, e anche di fretta, e poi avesse richiuso al volo usando l'Attack".

Il giornalista, infatti, tende a soffermarsi eccessivamente in un'introduzione di questo genere, mettendo in risalto una sorta di confidenza con l'oggetto della sua relazione. Solo dopo aver inquadrato lo spirito di Recchioni viene lasciato spazio a tutti i vari tasselli che compongono una carriera di spessore, felice e che ha offerto felicità a quel pubblico che ha apprezzato quel suo essere nichilista speranzoso, fascista zen, anarchico reazionario e attention whore. Insomma, se volete sapere tutto, ma proprio tutto su Roberto (autore anche di un seguitissimo blog chiamato Dalla parte di Asso Merrill) non lasciatevi sfuggire il pezzo di Tg3 Comics. Intanto vi ricordiamo che prossimamente uscirà Monolith, un fumetto elaborato con il contributo di Werther Dell'Edera e che presto sarà trasformato in un film con la sceneggiatura di Stavros Pamballis e la regia di Giacomo Cimini. Nel frattempo continua ad uscire senza interruzioni il suo caro vecchio John Doe, serie che l'ha fatto conoscere al grande pubblico del Bel Paese!

  • shares
  • Mail