I fumetti invadono le scuole? Qualcosa inizia a muoversi

japan

Corsi di laurea e specializzazione nell'arte di fare fumetti?

Sia l'Università di Kyoto, sia nel Regno Unito i docenti si stanno organizzando per lanciare nel mercato veri e propri professionisti. In Italia i tempi non sono poi così prematuri... I fumetti riusciranno ad entrare in maniera diretta all'interno delle scuole e delle Università? Qualcosa si sta muovendo lentamente, ma lascia ben sperare. Un esempio su tutti può essere quello di Cittadinanzattiva di Chiaravalle che ha organizzato il Laboratorio di Educazione Civica a Fumetti nell'ambito della manifestazione organizzata dal Comune di Chiaravalle 'Love for Japan'. La Nona Arte è uno strumento importantissimo per migliorare l'approccio dei più giovani alle materie scolastiche. Infatti l'iniziativa in questione è nata sull'esempio di quanto accadeva all'interno del corso di Educazione Civica attivato nelle scuole "Guglielmo Marconi" di Chiaravalle e alle Scuole Medie di Monte San Vito.

ll Laboratorio di Educazione Civica a Fumetti si è svolta giovedì 16 giugno 2011 dalle ore 19.00 alle 20.00 presso la Sala Cral di Piazza Garibaldi. Qui i diritti ed i doveri dei cittadini sono stati tutti spiegati attraverso alcune tavole a fumetti. Ricordiamo che il progetto è stato coordinato dal Segretario Regionale di Cittadinanzattiva Mariella Ceccarelli, che ha deciso di affidarne la realizzazione ad un gruppo di ragazzi. Sul comunicato stampa leggiamo che la realizzazione delle tavole è stata affidata a Caterina Camilletti, mentre Claudia Masiero e Luca Zoppini le hanno spieghate ai ragazzi. L'iniziativa verrà poi ripresa a settembre, quando tornerà nelle scuole. Un evento del genere è assolutamente aperto a tutti ed a tutte le fasce d'età, non solo ai bambini ma anche ai loro genitori, perché,oltre all'attualità dei temi trattati, il mondo dei fumetti affascina anche i più grandi!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: