Spoiler capitolo 629 di One Piece

Spoiler capitolo 629 di One Piece

Giovedì di spoiler per lettori di One Piece! Eiichiro Oda sta continuando molto bene nella narrazione della sua nuova saga e, anche in questo capitolo, azione e humor fanno da contorno ad una storia che, probabilmente, è già "decollata"! Ricordiamo a tutti i lettori dell’edizione italiana di One Piece di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese del manga, potete tranquillamente usufruire dei nostri spoiler.

Dopo il salto troverete il riassunto breve del capitolo 628 e gli spoiler (con immagini) del capitolo 629.

Cosa è successo nel capitolo precedente:

Hodi Jones sta sfruttando i potenti mezzi di comunicazione trovati a Palazzo Ryuuguu per parlare direttamente alla popolazione dell'isola degli uomini pesce e, mentre il pirata appare sui maxi-schermi, molti abitanti riconoscono in lui quel soldato che, tempo addietro, aveva sparato all'attentatore della regina Otohime...

Ma non è del passato che Hodi vuole parlare quanto, piuttosto, del futuro...un futuro che, di li a tre ore, lo vedrà come nuovo sovrano del regno! La gente è ovviamente confusa e Hodi, parlando del rapporto che dovrebbe esserci tra loro e gli umani, mette subito le cose in chiaro: chi prova compassione per gli umani, chi vorrebbe far pace con loro e chi vuol essergli "amico"...beh, è meglio che se ne vada immediatamente dal regno di Ryuuguu! Hodi afferma che in passato il regno si è dimostrato "debole" perché, Otohime prima e Re Nettuno con la sua prole poi, hanno sempre cercato di voler far pace con gli umani. Ma Nettuno è un "debole" e, allargando la visuale della telecamera, Hodi mostra a tutti il regnante incatenato scatenando, ovviamente, le ire di Fukaboshi, Shiraoshi e dei loro fratelli! Hodi continua nei suoi "deliri di onnipotenza" e, indicando Re Nettuno, dice a tutti che tra tre ore esatte egli farà giustiziare il regnante diventando, così, il nuovo sovrano dell'isola degli uomini pesce. Non solo: visto che c'era, il pirata ha dato un'occhiata a tutte le firme raccolte dai principi e da Re Nettuno e, con il trattato firmato da Otohime in mano, Hodi afferma che tutti gli abitanti che hanno acconsentito al Reviere saranno trattati come traditori! Quindi le Fumi-e di Otohime, ora, non servono più a niente perché, grazie a quelle firme, egli ha tutti i nomi della gente che ha acconsentito al trattato di pace con gli umani...

Ma la messinscena non è finita: Hodi mostra una grande gabbia dove, all'interno, vi si trovano Zoro, Brook e Usopp che, a quanto pare, non sono riusciti a sconfiggere l'enorme e pericoloso pirata! Hodi si rivolge quindi a Rufy (che, secondo Jones, è stato il "distruttore" dei sogni di Arlong), dicendogli che tra tre ore la stanza dove Re Nettuno sarà giustiziato si riempirà d'acqua e, quando sarà arrivata al soffitto, i suoi compagni saranno sicuramente morti annegati! Hodi, congedandosi, da a tutta la popolazione un appuntamento: tra tre ore Re Nettuno sarà giustiziato e, insieme a lui, tutti gli abitanti del quartiere degli uomini-pesce prenderanno possesso dell'isola...

E così, finito il lungo discorso, scopriamo che i Principi vogliono immediatamente mettersi in moto per salvare il padre mentre Robin, trovato un Poneglyps, nota che questo è diverso da tutti gli altri letti in passato essendo, inequivocabilmente, una specie di "lettera di scuse" di un certo Joy Boy...

Anche Shiraoshi, finito il filmato, vorrebbe andare immediatamente a Palazzo Ryuuguu per salvare suo padre, ma Jinbei vieta categoricamente alla sirena di andarsene (Hodi le ha messo dietro Van Der Decken proprio perché teme il potere della principessa di "comunicare" con i Re del Mare, quindi anche solo la minaccia di quel potere è sufficiente a tenere un po' a bada il nemico). Anche Rufy vorrebbe andare a salvare i suoi compagni, ma Jinbei dice al ragazzo che questa faccenda potrebbe risolversi solo grazie al suo intervento: la gente teme gli umani e, se Rufy si azzardasse a fare qualcosa di strano, quell'odio potrebbe crescere ancor di più. Ma il ragazzo non ci sta e così, serio più che mai, Rufy sfida Jinbei a duello...cosa succederà?

Spoiler capitolo 629:

Jinbei ripete a Rufy di aspettare un po' prima di poter andare a salvare i suoi compagni, ma testardo come sempre Mugiwara chiede a Megalo un passaggio "veloce" verso Palazzo Ryuuguu. Notato che il ragazzo non lo sta a sentire, Jinbei usa una delle sue mosse del karate degli uomini-pesce per allontanare Rufy da Megalo. Il colpo è fortissimo e Rufy sembra essersi fatto un po' male e, incuriosita e preoccupata allo stesso tempo, Nami chiede a Jinbei come ha fatto a fare dei "danni" a un ragazzo fatto "di gomma". Jinbei risponde dicendo che il karate degli uomini-pesce usa l'acqua presente nei dintorni e nei corpi della gente per infliggere danni e, pur essendo di gomma, Rufy è comunque un umano ed è quindi composto al 70% d'acqua...

Nami e gli altri dicono ai due che non è necessario litigare in un momento simile, ma Rufy risponde al colpo di Jinbei con un calcio potentissimo che, fortunatamente, il "Cavaliere del Mare" riesce a parare. I due sono arrivati ai ferri corti quando, dal nulla, spunta Nico Robin che, a sorpresa, si mette proprio in mezzo a Jinbei e Rufy! I due dicono alla ragazza di scansarsi e, notato che Robin è in difficoltà, Sanji si "avventa" verso l'amica cercando di proteggerla. Ma quella era solo un'illusione e, quando Sanji è abbastanza vicino da toccarla, l'immagine sparisce lasciando solo il ragazzo in mezzo ai colpi di Jinbei e Rufy! I tre, che se le son date di santa ragione (a parte il povero Sanji che, sfortunatamente, si è trovato chiuso tra i due contendenti), ora sono un po' più "calmi" mentre, dalla foresta, spunta la vera Nico Robin. La ragazza, sorridendo, chiede agli altri "cosa sta succedendo" visto che, a suo dire, "non si combatte tra amici"...

Calmatisi entrambi, Jinbei coglie l'occasione per spiegare a Rufy che un suo intervento porterebbe solo guai: come pensa che la prenderebbero gli abitanti dell'isola se il ragazzo che ha sconfitto Arlong ora intervenisse per "far fuori" anche Hodi Jones? È vero che il ragazzo vuole solo fare del bene (e, in questo caso, salvare parecchie vite), ma la popolazione vedrebbe il suo operato come l'ennesima intromissione degli umani nei loro affari. Steso per terra, Sanji si accende una sigaretta e risponde a Jinbei dicendo che per loro è naturale andare ad aiutare i Nakama in difficoltà e, in questo caso, farebbero solo del bene ad annientare Hodi e la sua ciurma. Hodi che, a dire di Sanji, è molto più pericoloso di Arlong: se perfino Hacchin (a cui Sanji si rivolge) nega d'aver detto che è stato il pirata a ferirlo, vuol dire che la situazione è più seria di quanti si possa immaginare. Rialzatosi, Sanji dice a Jinbei che sia loro che Rufy tengono molto all'isola e faranno di tutto per proteggerla anche se, un secondo più tardi, il cuoco afferma che fa tutto questo solo per difendere Kayme e Shiraoshi (e, quindi, tutte le sirene dell'isola)! Rufy, ancora una volta, dice a Jinbei di "levarsi dai piedi" e di lasciarlo andare, ma l'ex-shichibukai non ci pensa proprio e, tra i due, inizia l'ennesimo litigio...

Preoccupati per quello che sta per succedere ora, gli uomini di Hodi dicono al pirata come devono comportarsi ora che hanno in mano Palazzo Ryuuguu. Hodi, con molta tranquillità, risponde dicendo che il Palazzo è una fortezza "impenetrabile" e che, per il momento, a loro basta mettere solo un uomo che apra il cancello quando entrano o escono dal Ryuuguu Palace. Un pirata chiede ad Hodi cosa ne faranno dei Mugiwara e questo, ricordandogli che quando l'acqua sarà arrivata alla gabbia gli umani moriranno annegati, risponde dicendo che anche nella remota possibilità in cui qualcun altro della ciurma voglia andare a salvarli non riuscirà, sicuramente, a penetrare le difese del palazzo. Hodi si fa passare qualche steroide e, dopo averlo masticato, il pirata dice a tutti che ormai i banditi del distretto degli uomini-pesce avranno già preso possesso delle case degli abitanti dell'isola...vivi o morti che siano!

Alla fabbrica di caramelle, Daruma sta "masticando" tutti i piloni dell'enorme agglomerato industriale e, quando ha finito, l'uomo-pesce-squalo tagliatore chiede ai suoi sottoposti di portargli la "merenda". Questi hanno portato solo un cappuccino e dolcetti e, arrabbiatissimo, Daruma dice loro che egli non è una "stupida segretaria", ma uno squalo che adora la carne fresca! Daruma sembra un po' "schizzato" e, quando uno dei suoi uomini gli chiede cosa ne devono fare dei civili, questo risponde dicendogli di "lasciarli andare" perché, ora come ora, sicuramente questi sapranno quale sarà il loro destino. Daruma si fa una risata "malvagia" e, dettati gli ordini, il pirata si avvia verso la piazza dove avverrà l'esecuzione di Re Nettuno. Andatosene, i civili invocano l'aiuto dei tre principi che, ormai, sono l'unica speranza per la popolazione dell'isola...

Intanto, nella gabbia dove sono "appesi" Zoro, Usopp e Brook, scopriamo che quest'ultimo ha acquistato un'abilità insolita e molto interessante: un giorno, mentre stava "pregando", lo spadaccino ha scoperto che riesce a far uscire la sua anima dal corpo e che, grazie a ciò, riesce ad essere "intangibile" e a passare qualsiasi tipo di barriera/muro! Usopp dice che questo è davvero "stupefacente" e, con una goccia di sangue dal naso, Brook dice a tutti di indovinare quale è stata la prima cosa che ha fatto una volta scoperta la sua "nuova" abilità. Ma non è questo il tempo delle chiacchiere: Brook ha scoperto che molte guardie se ne sono andate e che, vicino a dove si trovano loro, è rimasto solo Pappagu. Per questo Brook lo raggiungerà con la sua "anima" e gli chiederà di prendere la chiave della gabbia. Ma Zoro dice che basta solo una delle sue spade...al resto ci penserà lui!

Purtroppo Pappagu non sembra molto collaborativo: l'anima di Brook lo sta spaventando a morte e, correndo all'impazzata, la stella marina si tiene a debita distanza dallo "spirito"!

Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece
Spoiler capitolo 629 di One Piece

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail