E' morto Solano Lopez, autore de L'Eternauta

cover
Ci lascia un altro grandissimo disegnatore. Tra le figure di spicco di un fumetto di genere che ha saputo oltrepassare i propri confini per entrare prepotentemente nella società, nella politica, nella cultura. Francisco Solano Lopez è stato, insieme ad Héctor Oesterheld, coautore del fumetto argentino più famoso nel mondo, L'Eternauta. E alla serie dell'Eternauta, realizzata tra il 1957 e il 1959, è indissolubilmente legato il suo nome. Un racconto di fantascienza che diventava nel tempo una lucidissima anticipazione del futuro politico che di lì a poco avrebbe vissuto l'Argentina, negli anni della dittatura, delle torture e dei desaparecidos. E quello di scomparire per mano del potere fu anche il destino dello stesso Oesterheld, autore e sceneggiatore della serie (mentre Solano riuscì a fuggire in Spagna).

Dopo quella importantissima esperienza formativa, Solano si trasferì in Brasile dove iniziò a collaborare con Riccardo Barreiro e con un altro grande soggettista, Carlos Sampayo, del quale disegna le storie di Evaristo, uno dei suoi lavori migliori. Si dedica poi a illustrare L'Eternauta: il ritorno, che però soffre della mancanza del suo storico sceneggiatore. Un'edizione davvero ultimativa de L'Eternauta, rimontata nel formato originale e accompagnata da un notevole apparato critico e un'introduzione di Goffredo Fofi, è stata pubblicata proprio quest'anno da 001 Edizioni. All'evento la casa editrice ha dedicato anche un apposito blog.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: