Snack Time - FrankenCastle vs Dark Wolverine 2 di 2

FrankenCastle vs Dark Wolverine 2 di 2

Il fumetto: Speciale Punisher: FrankenCastle vs Dark Wolverine 2 di 2. Un volumetto per veri duri con il sorriso stampato sul volto.

Soggetto&Sceneggiatura: Il FrankenCastle è una figura divertente e necessaria, ma non poteva durare così a lungo. Così nella storia nel finale la Marvel trova il giusto ed esagerato escamotage per ripristinare una situazione creata proprio da Daken, figlio di Wolverine. L'isola dei mostri fa miracoli: la trasformazione da abominio ad uomo è talmente rapida da confondere le idee. L'albo contiene diverse storie, come quella molto simpatica dove Frank affronta Deadpool (personaggio non facile da scrivere). Invece Ivan Brendon se la cava in questa piccola impresa, creando un confronto esilarante sotto tutti i punti di vista. In definitiva Way, Liu e Remender hanno impacchettato un buon racconto, fatto di scontri spettacolari, ben curando le personalità dei comprimari e delle nemesi. Un fumetto grottesco ed esagerato, che rispetta a dovere l'essenza di un personaggio come FrankenCastle, nato per togliere un tocco di serietà alla vita travagliata de Il Punitore.

Disegni: Dal punto di vista grafico questo volume riesce ad accontentare chiunque. La cover è offerta dal bravissimo Simone Bianchi che ci da una visione dei due Wolverine stratosferica. Tony Moore, Stephen Segovia, Andrea Mutti, Sanford Greene e Paco Diaz offrono una visione tutta personale e variegata del personaggio. Stili completamente differenti e tutti ben coordinati esaltano un prodotto in cui la Marvel ha impiegato buone risorse.

Scheda: Il secondo round del rematch tra Frank e Daken! In un angolo, il figlio di Wolverine, lo spietato, abile e viscido Daken. Nell’altro, Frank Castle, il vigilante che ha messo a ferro e fuoco l’Universo Marvel prima di essere fatto a pezzi proprio dal Wolverine “oscuro” e rimesso insieme dalla Legione dei mostri grazie alla magia. Al centro, i conti in sospeso tra i due nonché Logan in persona, giunto sul luogo dello scontro per difendere il figlio. Volge al termine la battaglia che ha insanguinato il 2011 fumettistico, e si conclude anche la saga di FrankenCastle: su queste pagine, grazie a Rick Remender, Tony Moore e Stephen Segovia scoprirete se e come il Punitore tornerà a essere il buon vecchio vigilante vestito di nero o sarà condannato a questo aspetto mostruoso. Bonus: lo scontro tra FrankenCastle
e Deadpool!

Commento finale: Un fumetto che diverte e non pretende di fare altro. Il finale è indispensabile, un po' forzato, ma utile per riavere indietro il caro Punisher.

Voto: 6,5 [massacrante]

  • shares
  • Mail