Studio Ghibli : Isao Takahata (Pompoko, Una tomba per le lucciole) annuncia il suo nuovo film

Isao TakahataLa notizia di un nuovo progetto in corso di Studio Ghibli arriva per bocca dello stesso regista e cofondatore (con Miyazaki e Toshio Suzuki) della società, Isao Takahata.

L'autore di Omohide poro poro, dello struggente Una tomba per le lucciole e di Pompoko, era presente lo scorso venerdì a un incontro con l’attrice Keiko Takeshita (voce di Hana Matsuzaki in Kokuriko-zaka kara) e l'artista Tadashi Inamoto alla mostra dell’animatore canadese Frédéric Back, in corso al Museo d’Arte Contemporanea di Tokyo. Il regista ha confermato di essere all'opera su un nuovo film, precisando che comunque non sarà completato almeno prima di due anni. L'interesse attorno alla nuova opera di Takahata è molto alto non solo per la sua produzione più “intellettuale” e sperimentale rispetto a quella di Hayao Miyazaki, ma anche perché sono ben dodici anni che l’autore non firma un progetto.

L'ultimo film da lui diretto è stato infatti My Neighbors the Yamadas (Hohokekyo tonari no Yamada-kun) nel 1999. La pellicola, disegnata al computer con uno stile abbozzato, racconta semplici scene di vita quotidiana della famiglia Yamada, essenzialmente la famiglia giapponese tipo, raffigurata con piglio realistico e un certo umorismo. Secondo i primi rumor, il nuovo film potrebbe essere l'adattamento del classico del folclore nipponico Taketori monogatari, che lo stesso Takahata aveva annunciato in Svizzera nel 2009 al 62° Locarno Film Festival, dove si trovava per ricevere il Pardo d'onore e presenziare a una proiezione speciale delle sue opere maggiori. La favola del X secolo è nota praticamente a ogni giapponese: Okina, un vecchio tagliatore di bambù, una notte s’imbatté in una canna risplendente. Dopo averla tagliata, l'uomo si accorse che al suo interno era nascosta una piccolissima bambina grande quanto un pollice. Il vecchio, che non aveva figli, decise di crescerla e prendersene cura con sua moglie dopo averle dato il nome di Kaguya-hime (Principessa splendente). Da quel momento il tagliabambù trovò una piccola pepita d'oro all'interno di ogni canna tagliata, divenendo in breve tempo ricchissimo...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: