ANIMAls - la rivista chiude dopo due anni di pubblicazioni

Scritto da: -

animals

E’ stata inaugurata la stagione della caccia e le vittime di questa attività scellerata sono conigli, canemucche e tutti gli animali conosciuti.

No, non sto impazzendo! Dopo la chiusura inaspettata della rivista a fumetti Canemucco, un altro prodotto legato alla casa editrice Coniglio Editore ha interrotto la sua corsa. Dopo circa due anni, l’editore ha deciso di paralizzare anche le pubblicazione della rivista ANIMAls. Il numero 25 sarà l’ultimo di questa rivista ricca di fumetti, articoli, approfondimenti ed inserti speciali. Non un prodotto qualsiasi, vista la partecipazione al progetto di autori di rilievo come Carlos Trillo, Davide Toffolo, Roberto Recchioni, Tuono Pettinato ed il grande Carlos Trillo. La colpa delle chiusura è tutta da attribuire alla crisi economica, precisamente a quella che riguarda il settore della carta stampata. Dopotutto non sarà un addio definitivo: Laura Scarpa è sicura che è solo una lunga sospensione, poiché ci sono tutte le intenzioni di far risorgere il progetto. Come? Quando? Non si sa, anzi probabilmente il tutto avverrà grazie ad una casa editrice diversa che proporrà ANIMAls in una veste editoriale tutta nuova ed anche con un nome alternativo. e editoriale e, forse, anche con un nuovo nome. Anche in questo caso i problemi principali restano tutti agli abbonanti che riceveranno presto comunicazioni private – entro un mese – per chiarimenti in merito e per conoscere le modalità di riscossione o sostituzione delle copie non ricevute.

Scheda ultimo numero: ANIMALS N.25 . 19,7×26,5, S, 100 pp, col. € 6,00 È in uscita l’ultimo numero di ANIMAls, – La vita e nient’altro, sotto il marchio Coniglio Editore. La rivista mensile di fumetti, sketchbook e scrittura propone in questo numero due interviste preziose: una all’autore Giacomo Monti, dal cui fumetto è stato tratto il film di Gipi, l’altra a Magdy El Shafee, il primo autore egiziano di graphic novel. Imperdibile chicca: Roberto Recchioni anche alla tavolozza, con una storia completa e poi, assieme ai nomi più amati quali Visintin, Costantini, Fabbri, Oliva, alcuni autori che sono delle autentiche scoperte, di grande raffinatezza e ironia. Con l’occasione ricordiamo che tutti gli arretrati di ANIMAls sono disponibili, senza sovrapprezzo.

via | HofM

Vota l'articolo:
3.60 su 5.00 basato su 5 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su ANIMAls - la rivista chiude dopo due anni di pubblicazioni

    Posted by: Niptro

    Ha resistito più di quanto credessi possibile, in Italia le riviste di fumetto sono destinate a fare questa fine purtroppo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su ANIMAls - la rivista chiude dopo due anni di pubblicazioni

    Posted by:

    ma li rileggete i testi prima di pubblicarli? Scritto il Date —