Gatto Mondadory, il primo libro del folle Dr. Pira

Dr. Pira è forse un autore di nicchia, ma il suo seguito è fatto di fedelissimi, che certamente avranno gioito sapendo dell'uscita del suo primo libro, Gatto Mondadory e il telefonino fatato, edizioni GRRRzetic. Presente da anni in rete, dove si esprime con il suo stile squisitamente underground sulle pagine di Fumetti della Gleba, Dr. Pira ha cominciato nel tempo a pubblicare le sue storie sghembe e fulminanti su varie riviste, tra cui Vice, XL, Pic Nic, entrando in pianta stabile nel gruppo dei Superamici.

Gatto Mondadory riprende un personaggio già apparso sui fumetti della gleba ed è un'assurda saga celtica con protagonista un gatto alle prese con magie antiche e moderne: elfi, maghi, cellulari, internet ed altri personaggi improbabili. Più non sense di Stefano Misesti e più surreale della media dei fumetti underground, l'opera di Dr. Pira spiazza sia dal punto di vista narrativo che grafico, con disegni naif e prospettive impossibili. L'albo, che si può acquistare direttamente dal sito GRRRzetic ha una veste grafica di lusso, cartonata con incisione dorate, che rende il tutto ancor più incongruo e unico nel suo genere.

Così l'autore ha presentato il libro a Lucca Comics & Games (da non perdere anche il trailer su Youtube) : «È un romanzo di formazione. Quindi c’è la tensione tra individuo e la società che viene risolta in un conflitto e c’è una forte tensione antiborghese che viene raccontata attraverso draghi, telefonia mobile, magia e megaliti. Mi sono ispirato al classico romanzo ottocentesco e da qui anche la grafica da fine 800 inizio 900, preso da un viaggio in mare in Norvegia…».

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO