Ronin Manga di dicembre: Kure-nai, Ashita dorobo, Canta “Yesterday” per me, Il libro di Bantorra

Ronin Manga, novità di dicembre 2011

Dopo aver portato in anteprima al Lucca Comics Cronache di Yamato di Kentaro Yabuki e Beshari gurashi – I re della risata di Masanori Morita, Ronin Manga ci prospetta le novità del mese di dicembre:

Kure-nai, di Kentaro Katayama e Yamato Yamamoto, volume 1 (di 8, in corso), 240 pagine, b/n e colore con sovraccoperta, euro 6,90
Il sedicenne Shinkuro Kurenai è un giovane ma esperto mediatore, “adottato” e addestrato dalla fortissima intermediaria Benika Juzawa dopo la morte dei genitori in un attentato terroristico. Di animo gentile e premuroso, caratteristica che lo rende piuttosto interessante per il gentil sesso, Shinkuro riesce a sfoderare dal proprio braccio destro, in presenza di un imminente pericolo, una particolare arma assassina detta “sperone Hozuki”. Un giorno, Benika gli affida in custodia Murasaki, la piccola erede della ricca e potente famiglia Kuhoin, affinché le faccia da guardia del corpo. E’ un nuovo punto di svolta nella vita del giovane mediatore… Il manga e la serie animata in 14 episodi (12 più 2 OAV) prodotti tra il 2008 e il 2010 da Brains Base (Mazinkaiser, New Getter Robo, Spice and Wolf II) sono basati sulla serie di light novel omonimi scritti da Kentaro Katayama e illustrati da Yamato Yamamoto per la collana Super Dash Bunko.

Ashita dorobo, di Masaya Hokazono e Betten Court, volume 1 (di 4, completo), 256 pagine, b/n e colore con sovraccoperta, euro 7,90
Pubblicato in Giappone sul seinen magazine Young Jump a partire dal 2007, e poi raccolto in quattro volumi, Ashita dorobo ci proietta in una spettacolare avventura dai risvolti romantici, tra commedia e paradossi temporali. Kyoichi Miyasako è un vero e proprio stacanovista, costretto da eventi del tutto insoliti – come l’apparizione nel centro di Tokyo di un misterioso globo nero irradiante energia – a tornare a frequentare Ashita, la fidanzata con cui aveva rotto nove anni prima per la riluttanza di lei a lasciarsi alle spalle l’amato stile di vita da “otaku”. Un raggio di luce sparato dall’oscuro globo colpisce diritto in fronte il poveretto. Quando il fumo si dissolve, Kyoichi si ritrova d’avanti l’ex ragazza che lo scorrere del tempo sembra avere ignorato del tutto… Cliccate qui per una preview dal sito ufficiale di Shueisha.

Canta “Yesterday” per me, di Kei Tome, volume 1 (di 7 più uno Special, in corso), 256 pagine, b/n e colore con sovraccoperta, euro 7,90
Slice of life della stessa autrice di Vita da cavie e Kurogane, Yesterday o utatte, come noto in Giappone, ha per protagonista Rikuo Uozumi, un ragazzo senza grandi aspirazioni che, dopo il diploma, inizia a lavorare in un mini-market, lontano da qualunque prospettiva di crescita personale o professionale. Nonostante ciò, il posto di lavoro è crocevia di molti incontri che inizieranno ad arricchire improvvisamente la sua vita. Tra questi, ovviamente, i suoi colleghi, l’ex fidanzata e compagna di classe, e la bizzarra Haru Nonaka, che ha abbandonato gli studi e si aggira ovunque con il suo… corvo! Cliccate qui per una preview dal manga.

Il libro di Bantorra, di Ishio Yamagata, Shigeki Maeshima e Kokonotsu Shinohara, volume 1 (di 3, concluso), 240 pagine, b/n e colore con sovraccoperta, euro 7,90
L’insolito fantasy è ambientato nei primi anni di un Novecento alternativo dalle tinte particolarmente dark, un mondo in cui le anime dei trapassati si tramutano in veri e propri libri che trovano la loro eterna collocazione sugli scaffali della Biblioteca di Bantorra, custodita da una casata di bibliotecari combattenti dai poteri sovrumani. I cosiddetti “Armed Librarians” si battono per evitare che questo tesoro di conoscenze dall’inestimabile valore cada nelle mani della setta religiosa nota come Chiesa di Sindeki. Dalla serie è tratto anche l’anime in 27 episodi prodotto tra il 2009 e il 2010 da David Production (Level E, Dogs: Bullets & Carnage) con la regia di Toshiya Shinohara (Inuyasha Movies).

  • shares
  • +1
  • Mail