Crossover: Inferno, i passi tratti dalla cantica dantesca interpretati dai fumettisti

Il Crossover Studio di Torino ha pubblicato Crossover: Inferno una selezione di passi tratti dalla cantica dantesca e illustrati da un team di fumettisti indipendenti.

inferno

Si chiama Crossover: Inferno ed è l'ultima fatica del Crossover Studio di Torino che ha confezionato un albo che richiama in maniera esplicita La Divina Commedia di Dante Alighieri.

La letteratura affidata alla Nona Arte

Il fumetto, presentato per la prima volta durante il Picta Comics 2013 di Torino, rappresenta una selezione di passi tratti dalla cantica dantesca ed illustrati da un team di fumettisti indipendenti, i quali hanno fornito la loro personalissima rappresentazione dei gironi infernali.

Il team di disegnatori (selezionato dal Crossover Studio, collettivo no-profit di artisti nato a Torino nel 2011 e coordinato da Emiliano Fiumara) è composto dai seguenti nomi: Simone Delladio (copertinista), Michele Mariani, Francesca Zamborlini, Valerio Bonandini, Emiliano Fiumara (disegnatore, oltre che coordinatore di progetto), Jacopo Silvestri, Mariacristina Musicco, Jacopo Tagliasacchi (con Virginia Chiabotti), Mattia Zoanni, Daniele Bianchi, Giulio Sciaccaluga, Marianne Kaufmann (che fin dal numero 1 di Crossover cura la grafica delle riviste del gruppo).

L'albo è venduto al prezzo di 4 euro e può essere acquistato per corrispondenza dal sito ufficiale www.crossoverstudio.wordpress.com. A breve sarà disponibile per iPad nell'App ufficiale del Crossover Studio.

Non solo fumetto ed illustrazione

Crossover: Inferno si presenta anche come un progetto multimediale, sviluppato con la collaborazione del popolare doppiatore Ivo De Palma che ha iniziato a realizzare una serie di video per YouTube contenenti i passi letti da lui, accompagnati dalle sonorità di musicisti della scena indipendente e dalle immagini del Crossover Studio (all'interno anche interviste e testimonianze degli autori). Cliccate qui per visionare il trailer del progetto!

Ricordiamo che del collettivo fan parte molti artisti della scena indipendente italiana, ma anche affermati artisti come Marco Albiero, Simone Delladio e Laura Spianelli, affiancati da guest-superstar come Charlie "Walking Dead" Adlard e Bruno "Dylan Dog" Brindisi, oltre che da interessantissimi artisti americani e asiatici contattati tramite il popolare social network DeviantArt.

  • shares
  • +1
  • Mail