Diane Disney Miller è morta, addio alla figlia di Walt Disney

Brutte notizie arrivano dagli States: è morta Diane Disney Miller, la maggiore dei figli di Walt Disney e direttrice del The Walt Disney Family Museum di San Francisco.

La notizia ha colto tutti di sorpresa anche perché, stando a quanto riportano tutte le testate online che si stanno occupando della notizia, Diane Disney Miller è deceduta a causa delle conseguenze di una caduta. Certo, l'età della donna era avanzata (il diciotto dicembre avrebbe compiuto ottant'anni), ma mai avrei pensato che una donna della sua caratura e del suo vigore potesse perire proprio a causa di una caduta. Molti di voi si staranno chiedendo perché parliamo dell'unica figlia natura di Walt Disney visto che, se non lo sapete, lo "Zio Walt" era padre anche di una bellissima figlia adottiva, la Sharon Mae Disney (deceduta nel 1993)...beh, continuate a leggere e lo scoprirete.

Diane Disney Miller e il The Walt Disney Family Museum

Diane Disney Miller

Madre di ben sette figli, Diane Disney si sposò all'età di vent'anni e, per buona parte della sua vita, la donna si è prodigata ad accudire e crescere la sua numerosa prole. Ma a un certo punto della sua esistenza, la Diane Disney Miller (che non volle rinunciare al cognome del padre, aggiungendolo a quello del marito) notò che l'opinione pubblica non aveva ben chiara la storia personale di suo padre e delle cose che questo aveva fatto durante il suo percorso di vita. Nonostante la Disney Miller si fosse prodigata per portare avanti il buon nume di Walt Disney in giro per il mondo, la donna aveva in mente di costruire qualcosa che sarebbe potuto durare nel tempo e così, nel 2009, l'arzilla Diane riuscì ad aprire il The Walt Disney Family Museum di San Francisco, dove chi è interessato può scoprire tutte le informazioni sulla vita del grandissimo cartoonist e imprenditore americano.

Situato nella Golden Gate National Recreation Area di Presidio of San Francisco, il museo raccoglie tutta una serie di documenti che ripercorrono la storia di Walt Disney, dai primi anni d'attività fino alle ultime produzioni prima della sua morte. E la Diane Disney Miller era la direttrice del museo che, sin dalla sua apertura, ha subito attirato l'attenzione della stampa e del pubblico americano.

Nessuna commemorazione pubblica

Diane Disney Miller

Nonostante il grandissimo contributo Diane Disney Miller ha dato per la causa della Walt Disney Pictures, scopriamo che la famiglia non ha intenzione di celebrare delle funzioni pubbliche e, soprattutto, di non allestire la camera ardente nel he Walt Disney Family Museum dove, ed è da stupidi pensare il contrario, la donna ha praticamente lasciato l'impronta più importante della sua esistenza. Questo è un vero peccato, perché Diane Disney Miller ha lavorato con passione per la realizzazione del museo di famiglia, donando all'associazione che fa capo al progetto una serie pressoché infinita di documenti (cartacei e audio-visivi) e cimeli appartenuti alla famiglia Disney, tra cui anche i 248 premi ricevuti da Walt Disney durante la sua carriera.

Per commemorare la scomparsa di Diane Disney Miller, abbiamo allegato all'articolo un video che il nostro utente Raymond Flay aveva realizzato in occasione degli ottant'anni che la donna avrebbe dovuto compiere il diciotto dicembre 2013. Un video davvero simpatico e delicato, di cui consiglio caldamente la visione.

Foto | Flickr / Dapsmagic

  • shares
  • Mail