Pro Recco, 100 anni di storia e di pallanuoto raccontata attraverso un fumetto

100 anni di storia di Pro Recco sono stati raccontati attraverso un fumetto sulla pallanuoto.

fumetto squadra sport

Il mondo della pallanuoto sta festeggiando nel migliore dei modi i 100 anni di storia della Pro Recco.

La storia di questa società è stata raccontata attraverso un progetto a fumetti (diviso in due puntate) che ne racconta le origini e tutti gli anni fatti di gioie e dolori, fino ad arrivare ai giorni nostri. L'iniziativa è stata presentata alcuni giorni fa nei locali della Croce Verde di Recco, sede scelta per la distribuzione gratuita dei fumetti e destinataria dei proventi delle eventuali offerte libere, gentilmente richieste a chi vuol portare a casa il libro a fumetti.

Nona Arte maestra di vita

I 100 anni della società bianco-celeste sono stati immortalati grazie alla Nona Arte, grazie ad un'iniziativa sostenuta dal presidente Angiolino Barreca il quale ha spiegato il senso dell'iniziativa, rilasciando una dichiarazione sul portale della società sportiva, elogiando il fumetto come strumento di comunicazione:

"Il fumetto è uno dei principali mezzi di comunicazione da sempre. Attraverso il fumetto noi desideriamo avvicinare i giovani ad un fenomeno come l'affermazione della Pro Recco nel 1959,con il primo scudetto, che, oltre ad un fatto agonistico,rappresento' la rinascita economico-sociale post bellica della città di Recco, martoriata quotidianamente dai bombardamenti come nessun' altro borgo italiano.

Durante la presentazione dell'opera era presente anche Enrico Bertozzi, presidente della Scuola del fumetto di Chiavari, chiamato ad descrivere la nascita di questo progetto destinato a divulgare i passi principali della vita della Pro Recco.

Pronto, c'è l'Università?

La società Pro Recco ha scelto il fumetto visto che conosce molto bene le esigenze dei giovani, impegnando da sempre i successi della squadra ad un movimento educativo, didattico e sociale (è costante la loro presenza nelle scuole di Recco da circa due anni). Oggi hanno un nuovo grande obiettivo: coinvolgere l'Università di Genova per sfruttare le sinergie fra la loro storia e la loro capacità di studio e comunicazione dell'Istituto.

foto via | Facebook Pro Recco

  • shares
  • Mail