Sgravi fiscali per l'acquisto dei libri. Comprare fumetti adesso conviene

Una misura speciale del governo prevede sgravi fiscali per l’acquisto di libri e fumetti in libreria.

comics

Comprare fumetti adesso conviene?

La casa editrice NPE ha fatto notare attraverso la pagina Facebook che il governo ha approvato una misura speciale, che offre la possibilità di ottenere sgravi fiscali a coloro che acquistano “libri”. Non fatevi ingannare dalla parola libri, poiché non si parla solo di testi letterari standard, ma possono rientrare in questa categoria anche i vari graphic novel. La casa editrice, pertanto, consiglia di mettere da parte tutti gli scontrini e le fatture che vi saranno rilasciate, da oggi e in poi, in fumetteria/libreria.

Un motivo in più per acquistare

Questo il messaggio di NPE, dove vengo spiegati ulteriori dettagli sulla misura adottata dal governo Letta:

Novità: è approvata la nuova misura del governo che prevede SGRAVI FISCALI pari al 19% sulle spese sostenute per l'acquisto di libri, fino a un tetto di 2.000 euro a persona per anno solare. Questa nuova disposizione varrà per almeno 3 anni. Fino al 2016 quindi ciascuno di noi potrà detrarre fino a 1.000 euro annui per i libri in generale e altri 1.000 per testi scolastici e universitari. Quando andrete in libreria a fare incetta di novità del 2014, ricordatevi di conservare lo scontrino o la fattura!

Non tutte le leggi vengono per nuocere

Questa novità è assolutamente clamorosa e farà la felicità di tutti coloro che annualmente spendono migliaia di euro per l’acquisto di fumetti in librerie (specializzate o meno). Insomma, per i prossimi 3 anni sarà veramente un piacere investire in cultura e soprattutto in fumetti. La Nona Arte negli ultimi anni ha conosciuto grandi successi, grazie anche ad una forte spinta mediatica da parte del mondo del cinema. Dopotutto le vendite di fumetti non sono state così entusiasmanti per i vari editori che oggi ricevano una mano non indifferente da parte di uno Stato che ha riscoperto, tutto d’un tratto, l’interesse per la cultura.

Quindi, salvo ripensamenti dell’ultima ora da parte del Governo, educatevi a conservare tutti gli scontrini, per ottenere i benefici di una misura che approviamo in pieno!

  • shares
  • +1
  • Mail