E' morto Gary Arlington, fondatore del primo comic book store della storia

Scritto da: -

Si è spento Gary Arlington, noto per essere il fondatore della prima fumetteria/comic book store della storia.

E' venuto a mancare un personaggio molto importante per la storia dei fumetti mondiale: Gary Arlington.

Non tutti lo conoscono, visto che spesso si trascurano determinate figure che tornano alla ribalta solo dopo la loro scomparsa. Gary Arlington, che si è spento a 75 anni, verrà ricordato per sempre come colui che fondò il primo comic book store al mondo.

Il primo negozio di fumetti del mondo

Nel 1968 aprì un'attività commerciale tutta dedicata al mondo dei fumetti e lo fece a San Francisco. Questo negozio innovativo fu ribattezzato San Francisco Comic Book Company e con il passare degli anni attirò l'attenzione di tanti appassionati ed artisti, lanciando una vera e propria moda, una rivoluzione culturale e commerciale che dilagò ben presto in tutto il mondo.

Gary Arlington amava i fumetti e li considerava potenti come una droga, attraenti come una bella donna. Il suo desiderio era quelli di venderli, diffondere questa sua passione da cui era impossibile stare alla larga:

"I just wanted to sell comic books. It's like drugs. It's an addiction. Comic books are truly wonderful. Like a beautiful woman. Once you are hooked, you are hooked. You can't give it up."

Gary Arlington, per essere stato il fondatore della primo comic book store della storia, può essere considerato a pieno titolo un supereroe reale della Nona Arte, colui che ha colto a volo le potenzialità dei fumetti sia da un punto di vista commerciale, sia culturale. Anche per questo il suo negozio divenne un punto di riferimento per la cultura underground, raccogliendo intorno a sé fumettisti di una certa importanza, pronti a farsi apprezzare dal pubblico grazie anche alla visibilità garantita a San Francisco dal primo comic book store al mondo.

Arlington non era solo un abile commerciante ed un collezionista, visto che amava l'arte ed adorava disegnare. Recentemente è stato pubblicato anche un suo volume, intitolato I Am Not of This Planet: The Art of Gary Edson Arlington, pubblicato da Last Gasp (edizione risalente al 2011).

La stima dei più grandi

Il maestro Art Spiegelman non dimenticherà mai il suo valore e il suo coraggio nel dar voce alla Nona Arte, per questo ha scritto di lui:

"San Francisco was the capitol of comix culture in the '60s and early '70s; and Gary Arlington's hole-in-the-wall shop was, for me, the capitol of San Francisco."

Salutiamo Gary Edson Arlington, tirandoci le orecchie per aver trascurato il suo nome così a lungo. Per rimediare eccovi un video dove il "fumettaro" parlava di sé:

via | Sfgate

Vota l'articolo:
3.89 su 5.00 basato su 9 voti.