Alan Moore - Il suo Neonomicon terrorizza una ragazzina e scoppia la polemica

alan moore

Negli Usa le ragazzine non sono tutte così toste come lasciano intendere.

La quattordicenne Jennifer Gaske ha aperto un vero e proprio caso "Neonomicon" dopo aver letto l'opera di Alan Moore e Jacen Burrows prodotta dalla Avatar Press, rimanendone del tutto terrorizzata a tal punto da mobilitare contro la propria famiglia ed anche il canale televisivo del South Carolina Channel 7. La sfortuna del libraio (tutta sana pubblicità?) è stata quella di permettere alla ragazza di portare a casa il volume senza avvisarla dei contenuti violenti ed estremamente perversi. Jennifer ha dichiarato di aver trovato in un primo momento l'opera piacevole, per poi scoprire di trovarsi di fronte ad un racconto del tutto sgradevole. La madre della quattordicenne ha precisato con disdegno di essere rimasta in qualche modo shockata dopo aver sentito pronunciare dalla figlia parole disgustose e mai utilizzate prima all'interno della loro famiglia. La madre di Jennifer ha perso del tutto la pazienza dopo aver scoperto nel fumetto scene sessuali esplicite, che diventano si trasformano in immagini del tutto scabrose. La donna si stupisce della presenza di materiale come questo in una libreria pubblica, considerando il prodotto peggio dei vari Hustler o Playboy.

La reazione della delicata famigliola statunitense non è del tutto ingiustificata. Alan Moore ha creato un piccolo gioiello della narrativa a fumetti che è corredato da scene fuori dal comune, difficili da digerire e che sono consigliate ad un pubblico duro e maturo. In Italia abbiamo letto l'opera grazie alla Bao Publishing che ha venduto così tante copie da doverla ristamparla poco tempo dopo. Per scoprire la magia (nera) di Neonomicon cliccate qui e leggetevi la nostra recensione.

via | Comixfactory

Vota l'articolo:
3.97 su 5.00 basato su 180 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO