La Grande Guerra di Joe Sacco, Rizzoli Lizard pubblicherà il graphic novel ad ottobre

Finalmente Rizzoli Lizard pubblicherà una nuova opera del fumettista Joe Sacco. La casa editrice rilascerà ad ottobre La Grande Guerra in un formato veramente speciale.

Joe Sacco sta per tornare nelle librerie e fumetterie italiane. Sarà Rizzoli Lizard a pubblicare ad ottobre il suo lavoro intitolato La Grande Guerra, un fumetto in cui è stato descritto l'inizio dell'atroce battaglia delle Somme. La casa editrice ha pubblicato sulla propria pagina Facebook la foto con la prima copia ufficiale de La Grande Guerra, un volume che avrà un formato del tutto unico.

Il graphic novel di Joe Sacco (titolo originale The Great War) verrà presentato in un'edizione veramente originale, dove le sue 24 tavole sono state composte in un unico piano di sequenza lungo 7 metri. Per cogliere la preziosità di questo volume vi consigliamo di osservare il video in appendice, ricco di primi piani ai dettagli delle tavole.

La casa editrice, annunciandolo sul web, ha utilizzato un aggettivo ben preciso per descriverlo: meraviglioso! Effettivamente, i possessori dell'edizione UK ne hanno parlato con molto entusiasmo, definendolo un lavoro "stupendo", fittissimo di particolari e dettagli incredibili. Sarà difficile cogliere ogni singolo dettaglio delle tavole dopo una prima e attenta lettura. Joe Sacco ha voluto superare se stesso, realizzando un libro che sarà oggetto di studio, anche fuori dal "settore fumetti".

Il ruolo del lettore in The Great War

rizzoli lizard joe sacco

Rizzoli Lizard, ci ha fatto conoscere le parole del celebre fumettista, il quale ha spiegato come ha preso forma La Grande Guerra. Joe Sacco desiderava aggiungere un effetto assai particolare al suo lavoro, qualcosa che si vede raramente nei graphic novel: mostare il mondo dall'alto, come se il lettore fosse chiamato ad osservare quel che succede senza che nessuno gli dica cosa sta succedendo.

Insomma, il ruolo del lettore è completamente diverso da quello solito: ne La Grande Guerra è un protagonista esterno, che assiste impotente agli avvenimenti, senza essere guidato dalla mano dello scrittore. Vedrà i singoli soldati in trincea e per ognuno di essi sarà portato a porsi delle domande, per conoscerli meglio e capire determinati dettagli della loro vita e personalità.

Joe Sacco ha rivelato che è la prima volta che ha cercato di affrontare l’argomento da disegnatore e non da giornalista!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail