L'anime Death Parade uscirà nel 2015

La serie anime Death Parade uscirà nel 2015 in Giappone. Ecco tutti i dettagli in merito a questo progetto.

Uscirà nel 2015 in Giappone la serie anime Death Parade. Come alcuni di voi forse sapranno, la nuova serie in uscita si ispira allo short anime uscito nel Febbraio del 2013 con il titolo “Death Billiards”, prodotto dallo studio Madhouse (Death Note, Parasite, Hunter x Hunter) per l’Anime Mirai 2013. Il progetto era stato realizzato, diretto e progettato da Yuzuru Tachikawa, che riprenderà anche questa volta il suo ruolo, per la realizzazione della nuova serie animata in uscita. Al character design del progetto originale troviamo invece Shinichi Kurita (Death Billiards, Bokura wa Minna Kawaisou).

Per quanto concerne il cast di doppiatori, nello short del 2013 abbiamo visto prendere parte Tomoaki Maeno (Akatsuki no Yona, Pretty Rhythm Rainbow Live), Asami Seto (Tari Tari,Valvrave the Liberator), Y?ichi Nakamura (Clannad, World Trigger), e Jun Hazumi (The Flying House, Kemonozume).

In attesa di rilasciare ulteriori dettagli in merito ai membri del cast e dello staff che realizzeranno la nuova serie animata, la NTV ha da poco realizzato un sito web dedicato proprio a questo nuovo progetto. Intanto, ecco qual è la trama della serie originale!

Death Billiards, la trama della serie

Death Parade anime

Quello uscito nel 2013 in Giappone è uno short anime che segue le vicende vissute da due uomini - un uomo più giovane che indossa un abito elegante, e un uomo più anziano - i quali si ritrovano all’interno di un gioco “mortale” senza sapere il perché. Un barista e la sua assistente spiegano loro che non potranno lasciare questo 'luogo' finché non avranno portato a termine una partita di biliardo. Ma cosa accadrà davvero al termine del gioco?

Non ci resta a questo punto che attendere ulteriori aggiornamenti e indiscrezioni in merito al nuovo progetto in cantiere!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN, Adala-news

  • shares
  • Mail