L'animazione Assassination Classroom esce con il promo video

Arriva a gennaio l'animazione Assassination Classroom.

La Fuji TV ha iniziato a trasmettere il promo video per la serie di animazione Assassination Classroom: dichiarata anche la data esatta di uscita: 9 gennaio 2015. Il video è stato trasmesso per la prima volta durante l'evento "Jump Anime Festa 2014" a Chiba.

Un'altra animazione "crudele", in cui i protagonisti dovranno mirare ad uccidere il loro tremendo insegnante alieno che vuole distruggere la terra! In previsione anche un live action, in uscita la prossima primavera!

Noto lo staff: Seiji Kishi (Persona 4, Danganronpa) dirige la serie per lo studio Lerche, Kazuaki Morita (Persona 4, Danganronpa, Arpeggio of Blue Steel) è al characters design, infine Makoto Uezu (Arpeggio of Blue Steel, Is This a Zombie?, School Days) si occuperò dei testi.

Vi ricordo la trama:

Assassination Classroom

parliamo degli studenti della classe 3-E della scuola Kunugigaoka, dove ogni mattina gli studenti tentano di uccidere il loro insegnante. Ma come mai avviene tale bizzarria? L'insegnante è un perfido alieno, ha un aspetto orribile anche se sempre sorridente: sembra in pratica una luna piena con una bocca enorme. Si muove rapidissimo grazie a delle specie di tentacoli da polpo ed è, inutile dirlo, malvagio: ha distrutto parte della luna e ora ha intenzione di distruggere anche la terra. Il progetto di distruzione avverrà entro 1 anno ma, proprio nel corso dell'anno, spiegherà ai suoi studenti come ammazzarlo.

Inutile dire che c'è stato un periodo in cui, capostipite Battle Royale, hanno fatto seguito moltissime serie/manga/light novel in cui degli studenti si trovano in pericolo di vita e devono in qualche modo cavarsela...uccidendo! E' un filone rischioso, perchè si parte sempre con un confronto/paragone con i precedenti. Vediamo se Assassination Classroom saprà cavarsela dal punto di vista della suspence!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail