From Hell di Alan Moore e Eddie Campbell diventerà una serie tv grazie a Fx

Fx ha messo le mani sul graphic novel From Hell di Alan Moore e Eddie Campbell. Ne uscirà fuori una drama series riscritta da David Arata!

FX ha scelto di sviluppare una drama series intitolata From Hell. Questo nome non mi è nuovo, anzi... lo conosco molto bene, poiché è stato uno dei primi graphic novel di Alan Moore che mi sono capitati tra le mani. Una lettura emozionante, coinvolgente, non un semplice fumetto passatempo!

Questo è Alan Moore, un artista che è in grado di di andare oltre alla Nona Arte, andando a realizzare veri e propri capolavori che vivono in una dimensione tutta loro, inglobando altre arti, attraverso svariati riferimenti storici e letterari.

Non sarà facile trasformare From Hell in una serie tv che sia in grado di rispettare il lavoro fatto da Moore e dal suo collega Eddie Campbell (disegnatore), anche perché non è facile riprodurre il fascino delle tavole di quest'ultimo. Fx vuol giocare con il fuoco, ma è un rischio che vale la pena correre, poiché potrebbe venirne fuori uno dei migliori prodotti televisivi della prossima stagione.

Il graphic novel è stato già adattato in un lungometraggio nel 2001, un progetto in cui sono stati coinvolti Johnny Depp e Robbie Coltrane. Il film ha avuto una buona risposta dal pubblico - attratto principalmente dalla presenza di Depp - ma, come accade spesso, ha attirato le antipatie di molti fan del fumetto. Fx, invece, l'ha apprezzato e per questo ha chiesto a Don Murphy (che l'aveva prodotto) di lavorare come produttore esecutivo sulla nuova serie, che sarà scritta da David Arata. Invece, i fratelli Hughes, che avevano diretto la pellicola cinematografica, non sono stati coinvolti nel nuovo progetto.

La nascita del graphic novel

alan moore

From Hell di Alan Moore è un racconto che ha come protagonista Jack the Ripper (Jack lo Squartatore). E' stato pubblicato per la prima volta in dieci albi, rilasciati tra il 1991 e il 1996, per poi essere stato riproposto nel 1999 in volume. Il graphic novel prende spunto dalla teoria dell'inglese Stephen Knight, introduce quindi i racconti di Joseph Gorman, colui che si presentava come figlio illegittimo di Walter Sickert e considerava quei delitti come parte di una cospirazione legata proprio alla nascita di un figlio illegittimo del principe Alberto Vittorio.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail