L'anime Miritari! uscirà a Gennaio 2015

La serie anime ispirata al manga Miritari! uscirà a Gennaio 2015.

Nuovi dettagli in arrivo per la serie anime ispirata al manga Miritari!, ad opera di Mamo Williams. Secondo quanto riportato dalla casa editrice Ichijinsha, sembra che l’anime ispirato al fumetto uscirà in Giappone a partire dal mese di Gennaio 2015. La serie sarà realizzata presso lo studio Dream Creation. Alla direzione dell’anime troveremo Hiroshi Mitani, mentre Yoshihiro Nagamori (Beyblade, Bakugan) si occuperà della realizzazione del character design.

Ecco invece i primi dettagli in merito al cast della serie anime in arrivo:



    Lieutenant Rtgalnikov: Nao Toyama
    Aria: Misaki Suzuki
    Second Lieutenant Haruka: Ayane Sakura
    Yukari Mizuno: Ayano Terasaki
    Shachirofu: Inori Minase
    Souhei Yano: Yoshitaka Yamaya

Detto questo, ecco qualche curiosità in più in merito alla serie manga originale!

Miritari!, trama e curiosità

Miritari

Pubblicato a partire dal 2009 sulle pagine della rivista Manga Palette Lite (per poi passare alla rivista Manga 4-koma Palette) della Ichijinsha, il fumetto "Miritari!" appartiene al genere 4-koma, e la sua serializzazione è terminata nel 2013, con la pubblicazione di 5 tankobon. Dall’Aprile 2014 è iniziata la serializzazione del sequel della serie, dal titolo “Miritari! Otsugata”.

La storia narrata da Mamo Williams ruota intorno alle vicende vissute da un normale studente di scuola superiore di nome Souhei Yano, un vero e proprio otaku. Un giorno, due donne soldato appaiono improvvisamente di fronte a lui con tanto di carri armati, spiegandogli di essere le sue guardie del corpo. Ben presto un’altra ragazza, un’assassina di nome Shachirofu, piomba in città per ucciderlo. Purtroppo, nessuna delle ragazze si crea problemi nell’utilizzare delle armi da fuoco intorno o addirittura dentro le case private della gente …

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Crunchyroll

  • shares
  • Mail