Il manga Idea no Hana di Emura sta per finire

Il manga shojo fantasy/sovrannaturale Idea no Hana di Emura (mangaka nota per W Juliet) sta per finire.

Idea no Hana

Idea no Hana - Purtroppo ancora una serie che sta per finire in Giappone, meno male che ne cominciano sempre di nuove. Dunque, il numero di maggio della rivista Bessatsu Hana to Yume di Hakusensha ha annunciato ufficialmente giovedì scorso che la mangaka Emura finirà il suo shojo fantasy/sovrannaturale Idea no Hana. Qualcuno l'ha definito un "exotic fantasy" e la serie di Emura, nota anche per W Juliet, finirà sul prossimo numero del magazine, quello che Hakusensha pubblicherà in Giappone a partire dal 25 aprile 2015. Ricordiamo come il manga fosse entrato nel suo arco narrativo finale lo scorso gennaio. Per l'occasione la rivista ha così anticipato: "Che spettacolo incredibile venne riflesso quel giorno?".

Idea no Hana, storia del manga

Idea no Hana nasce come uno shojo fantasy/sovrannaturale di genere romantico. Scritto e disegnato da Emura, la sua serializzazione era cominciata nel giugno 2012 sulla rivista Bessatsu Hana to Yume di Hakusensha: la serie al momento si compone di cinque tankobon (il quinto volume è uscito in Giappone solamente lo scorso 20 febbraio), ma manca ancora il volume conclusivo che conterrà gli ultimi capitoli pubblicati. Idea no Hana non è arrivato nei paesi del Nord America, non vanta serie collaterali, ma potreste conoscerlo anche con il titolo alternativo di Flower of the Idea. Di Idea no Hana non esiste ancora un adattamento anime.

La trama di Idea no Hana di Emura racconta la storia di Azuraito, un orfano adottato da un gruppo di saltimbanchi itineranti. Azuraito ha sempre avuto la capacità di vedere gli spiriti che le persone normali non possono vedere. Quando aveva quattro anni, due dottori senza fissa dimora (e che sembravano avere la sua stessa abilità), guarirono uno del loro gruppo, salvo poi andarsene. Passano sette anni, questa volta i due medici entrano a far parte del gruppo come saltimbanchi, Rebi e Sando (Ruby e Sand) i loro nomi. I due hanno qualcosa di misterioso e si tengono sempre in disparte dal resto del gruppo. Tuttavia Azuraito è determinato a conoscerli meglio. Attraverso il contatto con i due, Azuraito spera di riuscire ad impararne di più sulle sue abilitù e sul mondo sovrannaturale che sembra circondarli.

Via | AnimeNewsNetwork

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail