USA - Pubblicati i ricavati dell'opening weekend di Batman: The Dark Knight Rises

Scritto da: -

Con ancora negli occhi le immagini della strage di Denver, nel Colorado, i maggiori siti d’informazione fumettistica statunitense stanno snocciolando i dati relativi all’opening weekend di Batman: The Dark Knight Rises, ultimo film della trilogia “Nolaniana” dedicata al Cavaliere Oscuro.

E, vedendo il seppur buon risultato di 160 milioni di dollari guadagnati durante il primo weekend di proiezioni, gli analisti americani sono rimasti molto delusi dai 30/40 milioni circa che sono andati “persi” dalle precedenti indagini di mercato. Il motivo sembra proprio quello che in molti sospettavano: dopo l’assurda ed immotivata strage di Denver, gli spettatori americani hanno evitato di andare a vedere la pellicola negli spettacoli serali, prediligendo le proiezioni pomeridiane del film. La paura circa nuove invettive da parte di squilibrati ha quindi spaventato l’opinione pubblica americana che, ovviamente, è ancora emotivamente scossa dai fatti di Denver. E così, un film che avrebbe dovuto sfondare i 200 milioni di dollari, si piazza solo terzo dietro a Avengers (primo assoluto con 200 milioni di dollari incassati nel primo weekend) e Harry Potter e i Doni della Morte - parte seconda, fermo a quasi 170 milioni di dollari.

Ovviamente queste fredde cifre non sono assolutamente comparabili alla tragedia umana che i familiari delle vittime stanno vivendo da qualche giorno a questa parte, ma così vengono anche scongiurate alcune illazioni circa il traino positivo che quest’assurdo eccidio avrebbe dovuto avere in termini di ricavati economici per la DC Comics e la Warner Bros.

via | Comic Book Resources

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.