Edizioni BD - Big Guy e Rusty il ragazzo robot

Big guy

Edizioni BD è pronta lanciare il volume Big Guy e Rusty il ragazzo robot.

Solitamente quando parliamo di Frank Miller pensiamo subito ad atmosfere cupe, urbane, forse di guerra, caratterizzate da violenza e sangue. Anche questo Big Guy e Rusty il ragazzo robot è un fumetto del grande Frank, ma si presenta in una veste un po' diversa, anche grazie alle splendide tavole di Geof Darrow (vincitore per questo libro di un Eisner Award). La sinossi di questo volume basato su una furiosa battaglia per la sopravvivenza della razza umana: "Un esperimento andato a male scatena una titanica minaccia per le strade di Tokyo. Né la polizia né l'esercito sembrano in grado di fermarla, anzi: il mostro continua a crescere, in dimensioni e malvagità. Il momento è drammatico, ma il fiore all'occhiello della scienza nipponica è pronto a scendere in campo: Rusty il ragazzo robot! Se dovesse fallire, l'intera umanità si troverebbe in pericolo. E al governo giapponese non resterebbe altra scelta che chiedere aiuto al pur inviso alleato d'oltreoceano, sperando che gli Stati Uniti mandino il più grande eroe del mondo: Big Rusty!".

Frank Miller lo conosciamo tutti, per questo vediamo un po' di presentare un autore come Geof Darrow, fumettista statunitense noto per essere anche disegnatore di cartoni animati e storyboarder per il cinema. La sua carriera è iniziata presto, verso i 24 anni, ma il primo passo importante l'ha compiuto negli anni ’80, quando è entrato negli studios di Hanna-Barbera Productions come animatore. Nel 1982 ha collaborato col grande Moebius sul set di Tron e lo stesso Moebius, ha preteso le sue illustrazioni per Internal Transfer, per poi portarselo a Parigi per collaborare su altri progetti. E' stato proprio Moebius a presentarlo a Frank Miller. Con quest'ultimo ha realizzato anche Hard Boiled nel 1990, grazie al quale ha vinto il suo primo Eisner Award nel 1991. Nel 1998 ha collaborato con i Wachowski per The Matrix, disegnando una parte dello storyboard. E' sua la famosissima sequenza del combattimento in metrò!

  • shares
  • Mail