Fumo di China, il numero estivo è dedicato al fumetto horror

I fumetti dell'orrore sono i protagonisti del nuovo Fumo di China di luglio 2015!

fumo di china

Arriva in edicola e fumetteria il nuovo Fumo di China n.240/241. Questo mese si parla di horror, grazie ad una copertina realizzata da Marcello Mangiantini che ha illustrato Dampyr e gli orrori moderni riflessi nella fiction. Infatti, il personaggio della Sergio Bonelli Editore è il protagonista di quest’uscita, grazie anche all’intervista a Giorgio Giusfredi che ha parlato delle novità di Dampyr dopo la pubblicazione dell’inedito a Riminicomix 2015.

Invece, Maurizio Rosenzweig ha discusso di Dampyr, della Scuola del Fumetto e di storie più personali. Si parla di fumetti d’orrore, quindi non perdetevi l’articolo “Z come Zombi (ovviamente)”, in cui si discute delle numerose incarnazioni dei morti viventi nei fumetti pubblicati. A propositi di non morti, Fumo di China ha chiacchierato anche con Paolo Baron su Punk is undead!

Tra le altre interviste di Fumo di China ricordiamo quelle alle autrici di Le verità di Bébé Donge, quella a Marcello Toninelli, a Giuseppe Prisco, a Valeriano Scassa, a Lucio Staiano, ad Alexandre Heboyan ed a Marco Pellitteri.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail