One Piece, spoiler capitolo 800

One Piece festeggia il traguardo degli #800 capitoli con l'epica conclusione di una saga che porterà sicuramente scompiglio all'interno delle dinamiche del manga di Eiichiro Oda!

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 799 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 800.

Riassunto e spoiler capitolo 799 (link)

Spoiler capitolo 800

One-Piece-Illustrazione-Eiichiro-Oda-Spoiler

La "strana alleanza" che Bartolomeo, Cavendish, Don Sai, Ideo, Leo, Hajrudin e Orlumbus vogliono proporre a Rufy con il rituale dello scambio del sake non viene accettata dal capitano dei Mugiwara che, oltre a schifare l'alcool, sembra non aver alcun desiderio nel comandare una flotta di 5.600 uomini che lo hanno eletto come comandante supremo di un vero e proprio esercito di pirati! Bartolomeo cerca di avvertire Rufy dicendogli che dopo quanto accaduto a Dressrosa i "pezzi grossi" gli daranno tutti la caccia e che presto potrebbe aver bisogno di una mano, ma il giovane pirata non sembra ancora convinto della cosa. Bartolomeo prova ancora a convincere Rufy dicendogli che se diventasse il capo di una flotta del genere, conquistare il mondo per lui sarebbe un gioco da ragazzi e Zoro, che conosce bene il suo capitano, dice agli altri di rimettere a posto il Sake in modo che possa scolarselo da solo! Queste cose non interessano a Rufy e Zoro lo sa bene, ma Orlumbus e gli altri non capiscono come mai il capitano dei Mugiwara non voglia accettare la proposta. Forse Rufy è scontento dei numeri?

Rufy decide di rispondere a tutte le osservazioni dei presenti dicendo che questa cosa è "soffocante", interessandosi immediatamente al profumo di cibo che proviene dalle cucine. I capitani delle sette flottiglie sono senza parole e Cavendish, che come "senpai" è intenzionato ad unirsi alla ciurma di Rufy con tutte le sue forze, chiede al pirata di smetterla di dire stupidaggini e di accettare la proposta. Ideo dice di legare Rufy e di costringerlo a parlare mentre Don Sai, visibilmente furioso, pensa che il capitano dei Mugiwara li staia guardando "dall'alto verso il basso". Rufy interviene ancora una volta dicendo che lui non vuole diventare un grande uomo ma solo "Il Re dei Pirati", lasciando interdetti tutti i presenti (Law compreso). E mentre Zoro si scola il sake direttamente con le mani, Rufy sale sulla balaustra della nave dicendo a tutti che se mai si troverà in pericolo sarà lui a chiamarli a gran voce, e se anche loro avessero bisogno di una mano i Mugiwara andranno subito in loro soccorso. Rufy pensa che non ci sia bisogno di una flotta così grande per essere amici, anche perché tutti i presenti hanno combattuto fianco a fianco contro un mostro come Doflamingo, e questa cosa li legherà gli uni agli altri per il resto delle loro vite. Bartolomeo pensa d'aver capito cosa vuol dire per Rufy essere "Il Re dei Pirati", e la cosa è traducibile con una sola parola: libertà! Ma mentre i sette capitani sono ancora impegnati a discutere, una vedetta avvisa Orlumbus di un possibile attacco da parte di una flotta nemica!

Leo e gli altri non sanno chi siano questi nemici e, com'è giusto che sia, in molti pensano che l'attacco provenga dalle navi della Marina. Ma Orlumbus è troppo occupato per badare a queste cose e così, come se nulla fosse, delega al suo sottoposto Columbus il compito di sbrogliare la faccenda. Scopriamo qui che dei pirati che avevano degli affari con Doflamingo si sono riuniti per dare la caccia a Rufy e rovesciare nuovamente Re Riku, in modo da potersi vendicare dei torti subiti dal capitano dei Mugiwara...

Tutti hanno sentito quello che Bartolomeo pensa del discorso di Rufy e, ridendosela della grossa, il Hajrudin dice di pensarla esattamente come il giovane pirata e di chiuderla senza bere il sake insieme a lui. La proposta di Hajrudin sembra riscontrare il favore degli altri che, ripensando al fatto che Rufy non vuole limitare o togliere la libertà a nessuno, sembrano intrigati da questo nuovo modo di formare una alleanza. Ma prima di fare qualsiasi cosa, Bartolomeo chiede a Rufy di poter fare un discorso. Il tutto sta accadendo mentre l'intera flottiglia dell'alleanza dei pirati "Pro-Doflamingo" sta puntando i cannoni sulla Yonta Maria, la nave che ospita i sette capitani (nove, compresi Law e Rufy)...

La Yonta Maria sta per essere attaccata da tutta la flottiglia e, per chi affonderà l'enorme imbarcazione di Orlumbus, sono state promessi ben "100 punti"! Al porto di Dressrosa, i pirati e mariani che sono stati "intrecciati" da Leo chiedono agli abitanti dell'isola di tornare in città, perché la situazione si sta facendo decisamente pericolosa. Ma questi sanno bene che, se abbandoneranno le loro postazioni, la Marina attaccherà Rufy e tutti i benefattori dell'isola. Ma mentre le navi al largo di Dressrosa stanno per fare fuoco sulla Yonta Maria, Fujitora fa crollare le macerie della battaglia sulla flotta dell'alleanza "pro-Doflamingo", affondando tutte le imbarcazioni! Questo è il regalo d'addio di Fujitora che, decisamente soddisfatto, sorride di gusto guardando le navi dei pirati che affondano una dopo l'altra!

Intanto, sulla Yonta Maria, i sette capitani Bartolomeo, Cavendish, Don Sai, Ideo, Leo, Hajrudin e Orlumbus si scambiano le coppe di sake giurando di essere fedeli a Rufy e di proteggerlo quando sarà il momento giusto per farlo, anche se il capitano dei Mugiwara rifiuta di bere insieme a loro! I sette capitani hanno agito in perfetta autonomia e, come nota giustamente Nico Robin, hanno praticamente fatto quel che volevano sin dall'inizio. Franky se la ride dicendo che si tratta solo di "tazzine di Sake" mentre Rufy, decisamente contrariato, dice che la tazzina di Sake è vuota e che lui non lo ha bevuto insieme a loro (la tazzina è stata svuotata da Zoro, che si sta asciugando avidamente le labbra). Interviene Don Sai che, chiedendo a Rufy di rimanere semplicemente se stesso, dice al ragazzo che loro faranno quel che più gli pare e piace e che, con questo patto, decideranno in autonomia di dare la loro vita per lui quando sarà il momento per farlo. Così facendo, Rufy non sarà legato formalmente a nessuno e non subirà nessuna perdita, ma proprio mentre il discorso di Don Sai sta per giungere al termine, Usopp avverte il suo capitano che al banchetto verrà servito del Pesce Combattente...cosa che, ovviamente, attira subito l'attenzione di Rufy!

Cavendish e Leo parlano di cosa faranno durante e dopo il banchetto mentre Ideo, visibilmente divertito, chiede a Bartolomeo per quanto ancora continuerà a piangere! Bartolomeo non riesce più a controllare le sue funzioni corporali dall'emozione mentre Leo, felice per come si sono svolte le cose, dice che rimarrà al banchetto per poi andarsene insieme agli altri a Green Bit...

Mentre i pirati festeggiano, Bastille viene informato dell'affondamento delle navi al largo di Dressrosa anche se, sfortunatamente, i detriti lanciati da Fujitora non hanno colpito le navi dei Mugiwara e della sua nuova (e strana) alleanza. Fujitora ha voluto ringraziare Rufy per averlo aiutato a correggere uno dei più grandi errori del Governo Mondiale e, non sentendosi in diritto di dare la caccia al ragazzo dopo tutto quello che ha fatto, l'Ammiraglio si ritiene più che soddisfatto per la scelta che ha deciso di compiere in questo preciso momento. Ma Fujitora ha commesso l'errore di ringraziare Rufy ad alta voce, attirando così l'attenzione di un guardingo quanto minaccioso Sengoku che, avendo sentito praticamente tutti, si presenta alle spalle dell'Ammiraglio canticchiando un divertente "Ti ho sentitooooooooo"!

Kyros e Rebecca osservano le navi di Rufy e degli altri che lasciano la baia di Dressrosa e, finalmente insieme, padre e figlia sono contenti di vedere che l'amico pirata se ne sta andando senza problemi. Rebecca stringe la mano del padre chiedendogli se sente il suo calore e Kyros, ripensando un attimo a quand'era un soldatino di piombo, risponde di si. Kyros si commuove e, quando Rebecca chiede al padre se sta piangendo di nuovo, questo risponde dicendo di no!

La festa per la vittoria contro Doflamingo ha finalmente inizio, e le didascalie di Eiichiro Oda parlano di come questo episodio viene considerato quale "il più strambo scambio di sake mai avvenuto al mondo". Tra le note, Oda fa capire che questa strana alleanza porterà presto a un grande incidente, ma per il momento nessuno dei coinvolti sa bene cosa succederà di lì a poco...

via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail