One Piece, spoiler capitolo 820

Eiichro Oda ha annunciato che One Piece si prenderà una settimana di pausa, quindi il capitolo 820 ci dovrà bastare per ben due settimane! Ce la faremo a resistere?

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 819 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 820.

Riassunto e spoiler capitolo 818 (link)

Spoiler capitolo 820

one-piece-eiichiro-oda-color-illustration-shonen-jump.jpg

Canistrice e Gattovipera sembrano ricordare d'aver visto il cappello di Rufy da qualche parte e, quando viene menzionato il nome di Shank "Il Rosso", i due riportano subito alla mente i giorni che hanno passato sulla nave di Gol D. Roger. Rufy, estasiato dalla notizia, chiede ai due visoni se sono stati anche loro membri della ciurma del "Re dei Pirati" e Canistrice, con molta calma, spiega al ragazzo che sia lui che Gattovipera erano servitori di Lord Oden e non erano molto più grandi di Shank e Bagy. Canistrice dice inoltre che sono stati anche sulla "Moby Dick" di Barbabianca e che, pur avendo viaggiato insieme a Lord Oden e Gol D. Roger, i due non sono mai sbarcati a Raftel. Usopp inizia a prendere appunti sulle storie raccontate da Gattovipera e Canistrice che, ricordando il passato, si abbracciano come due vecchi amici! La cosa lascia un po' interdetto Usopp che, con sommo disappunto, cerca di far notare ai due che fino a dieci minuti prima stavano cercando di ammazzarsi a vicenda...

Rufy chiede a Kinemon se anche lui, Raizo e Kanjuro erano sulla nave di Gol D. Roger insieme a Lord Oden, ma il samurai risponde dicendo che sia lui che i suoi amici sono rimasti nel Paese del Wano. Kanjuro spiega che il Paese del Wano è sempre stato una stato "isolazionista" e che, ai tempi come oggi, lasciare l'isola era considerato un crimine. Ma quanto pare, Lord Oden era un tipo decisamente anticonformista e, pur conoscendo le regole, lo shogun del Paese del Wano decise di andare a Raftel insieme a Gol D. Roger. Kinemon ricorda d'aver incontrato Barbabianca e Roger quando sbarcarono nel Paese del Wano e, riconoscendo in loro un gran senso dell'onore e non giudicandoli come persone cattive, il samurai sembra non aver digerito che questi abbiano accompagnato Lord Oden nei suoi viaggi fuori dal regno. Rufy interviene dicendo che a lui non importa niente del passato, dichiarandosi felice di sapere che i suoi amici hanno conosciuto tutte queste persone importanti (tra cui viene citato anche Rayleight, uno dei "maestri" del giovane pirata). Anche Franky è felice di sapere che i suoi nuovi amici hanno navigato sulla Oro Jackson, la nave che è stata costruita dal suo maestro e mentore Tom, e persino Brook vorrebbe dire qualcosa in merito alla sua vecchia ciurma...ma proprio quando il pirata canterino sta per parlare, Nami lo interrompe dicendo qualcosa di molto importante: che ne sarà adesso della rotta che stavano seguendo?

Nami mostra a tutti gli aghi del suo Log Pose che, da quando hanno incontrato Law ad oggi, i ragazzi non stanno più seguendo. L'aver interrotto la marcia "da isola a isola" che Crocus consigliò di seguire alla ragazza quando si incontrarono ai Promontori Gemelli è motivo di grande preoccupazione per Nami che, venuta a sapere dell'esistenza dei Road Poignee Griffe, ora non riesce più a capire quale rotta seguire. L'osservazione della navigatrice dei Mugiwara è giusta perché, proprio come disse Crocus, gli aghi dei Log Pose li avrebbero sicuramente portati verso un isola in particolare che i ragazzi pensavano essere Raftel ma che, a quanto pare, potrebbe non essere affatto "la Fine del mondo"! Gattovipera sembra ricordare con affetto Crocus e, quando Rufy gli chiede se lo conosce, il visone risponde che "quell'amabile vecchietto" era sempre alla ricerca di una certa ciurma pirata che, come ricorderete, era la ciurma di Brook. Ed è proprio Brook a dire a Gattovipera che tutti i membri della sua ciurma sono morti, lasciando il visone senza parole! Ancora preoccupata per la sua rotta, Nami cerca (urlando) di riportare su di se l'attenzione e Canistrice, raccogliendo le preghiere della navigatrice, spiega alla ragazza che la sua osservazione è giusta e che sicuramente vi è un luogo dove tutti e tre gli aghi del Log Pose saranno allineati a dovere...peccato che, per come si sono messe le cose, seguire il Log Pose adesso risulta pressoché superfluo!

Canistrice dice a Nami che quando si raggiunge un luogo indicato dagli aghi del Log Pose si deve, per forza di cose, risolvere uno dei misteri legati ai Poignee Griffe. Un mistero che fa rima con la civiltà che ha dato vita a quelle pietre e, cosa ben più importante, che condurrà all'approdo finale: Raftel. E Crocus, che sicuramente non nutriva alcun risentimento nei confronti dei Mugiwara, non avrebbe mai detto una bugia a Nami per condurli verso una falsa pista. Quindi, a detta di Canistrice, Nami non sta sbagliando nulla! Rufy e gli altri dicono a Nami che è davvero una navigatrice in gamba e la ragazza, visibilmente emozionata, dice di non aver fatto niente di speciale...

Ora che sanno che Canistrice e Gattovipera hanno navigato insieme a tutte queste leggende, i ragazzi sono decisamente confusi e ovviamente, tra tutti, quello più "incasinato" è Usopp. Liquidato in fretta Momonosuke (che aveva provato a dire d'aver conosciuto Gol D. Roger anche se, come sappiamo, il "Re dei Pirati" è morto ben vent'anni prima degli eventi di One Piece), i ragazzi iniziano a pianificare quello che faranno una volta che Rufy sarà tornato dal suo viaggio: abbattere Kaido e liberare il Paese del Wano! Kinemon vuole che tutto sia pianificato sin nei minimi dettagli e, in vista di quello che si preannuncia uno scontro che impegnerà sicuramente molti uomini, il samurai ricorda ai presenti che prima di scappare dal Paese del Wano c'era un piccolo gruppo di guerrieri pronti a sacrificarsi per la causa. A tal proposito, Gattovipera propone ai ragazzi di cercare un uomo che potrebbe sicuramente aiutarli in questa impresa: l'ex comandante della prima flotta di Barbabianca, Marco "La Fenice"!

Gattovipera propone di cercare Marco "La Fenice" che, come ricorda Franky, dovrebbe essere amico di Rufy e di tutti quelli che hanno combattuto al fianco di Barbabianca durante l'assalto a Marineford. Ma sembra che Marco, l'anno dopo gli eventi di Marineford, abbia avuto una specie di "incidente" che Franky sembra ricordare molto bene. Un incidente che, a detta di Canistrice, potrebbe compromettere la partecipazione di Marco alla battaglia. Rufy cerca insistentemente di ricordarsi dove ha sentito il nome di Marco e, quando Robin dice al suo capitano che è il tizio "con la testa a forma di ananas", il ragazzo ricorda immediatamente la faccia del pirata! Ci viene qui svelato che Marco, a un anno di distanza dalla battaglia di Marinefort, decise di radunare i rimanenti membri della ciurma di Barbabianca per scontrarsi con Barbanera in quella che è stata ricordata come la "Guerra della Vendetta". Ma sembra che le cose non sono andate a favore di Marco e, dopo quella battaglia, sia lui che i membri sopravvissuti della ciurma di Barbabianca si sono dati alla macchia (o dispersi, se preferite). Rufy non sapeva niente di questa battaglia e Robin, ricordando che l'evento è stato grandioso sotto ogni punto di vista, informa il capitano della sconfitta di Marco per mano di Barbanera che, da quel momento, è stato riconosciuto come uno dei Quattro Imperatori Pirata. A Rufy non va affatto giù che i membri della ciurma di Barbabianca abbiano perso contro Barbanera anche perché, dopo aver perso i sensi a Marineford, il capitano dei Mugiwara ha saputo che sono stati proprio Marco e gli altri a salvarlo. Rufy vorrebbe quindi incontrarli per ringraziarli uno per uno. Ma Gattovipera dice al ragazzo che questo, almeno per il momento, non sarà assolutamente possibile.

I ragazzi decidono che è giunto il momento di separarsi e Kinemon, ben sapendo che Rufy andrà da Big Mom, dice al pirata che lui andrà nel Paese del Wano per serrare i ranghi dei suoi guerrieri in attesa del ritorno del ragazzo. Zoro ricorda a Kinemon che lui è ancora ricercato, ma il samurai sembra preoccupato per la sorte dei suoi samurai, quindi vorrebbe tornare nel Paese del Wano per sapere come vanno le cose. Law si offre di accompagnare Kinemon con il suo sottomarino, a patto che il samurai conosca un approdo sicuro che non permetta loro di essere visti. Anche Gattovipera vuole dire la sua e, annunciando l'intenzione di creare una Vivre Card con Kinemon, il visone informa i presenti che sarà lui a cercare Marco...

I nostri arrivano nei pressi del villaggio dei visoni che, una volta visto Raizo, accorrono tutti dallo shinobi per sapere se sta bene. Il ninja è talmente commosso dall'affetto mostrato dai visoni che, con le lacrime agli occhi, esegue un justu speciale intitolato "Tecnica del Vi.Voglio.Bene.", abbracciando uno per uno tutti gli abitanti dell'isola! Sentito odore di festa, Rufy sembra dimenticare d'avere una missione da compiere e Nami, preso l'amico dalla bocca, dice al capitano che devono prepararsi per salpare. Nami dice quindi a Rufy che lo seguirà, perché si sente in parte responsabile della situazione e non si fida a far navigare il capitano in acque nemiche. Rufy dice che non ci sono problemi e, anche quando Chopper si offre di accompagnarlo per curare Pekoms (che è gravemente ferito), il pirata non batte assolutamente ciglio. Rufy sembra accettare di buon grado anche Brook (che offre alla compagine la compagnia della sua musica), ma Nami si oppone dicendo che non hanno bisogno dello "scheletro canterino"! Ma Brook vuole accompagnarli lo stesso, anche perché c'era pure lui quando Sanji se n'è andato insieme a Capone. Formato un bel gruppetto di quattro (cinque con Pekoms), Rufy dice a Kinemon che Nami e gli altri andranno con lui e il samurai, accettando di buon grado la cosa, risponde dicendo che qualora le circostanze l'avrebbero permesso, anche lui avrebbe accompagnato il pirata nella ricerca dell'amico Sanji. Robin chiede a Rufy di cercare anche le copie dei Road Poignee Griffe custodite da Big Mom mentre lei, che andrà con Kinemon nel Paese del Wano, si occuperà di recuperare quelle in possesso di Kaido. Ma mentre i ragazzi parlano, la terra sotto i loro piedi inizia a tremare...

Gattovipera sente che Zunisha sta piangendo e anche Rufy, nel caos generale, sembra udire una voce. Cosa succederà ora che Zunisha è in pericolo?

via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail