X-Men: Apocalypse, Bryan Singer parla di Wolverine e del progetto Arma X

Bryan Singer non si è mai sbilanciato più di tanto sul coinvolgimento di Wolverine in X-Men: Apocalypse, film che andrà a chiudere la nuova trilogia cinematografica mutante targata Fox. Ma ieri è successo qualcosa...

Bryan-Singer-Getty-Images

Bryan Singer è sempre stato molto vago quando si è parlato di Wolverine e della presenza di Logan (interpretato ovviamente dall'ormai inossidabile Hugh Jackman) in X-Men: Apocalypse, terzo film che dovrebbe chiudere questa seconda trilogia della saga mutante targata Fox. Ma quando Empire Magazine ha scritto che, in una scena molto importante del film, William Stryker poterà i suoi quattro prigionieri lontano dall'ormai distrutta X-Mansion, in molti hanno supposto che quel luogo sarà proprio la base del Progetto Arma X! E come ha interpretato Singer questa importante notizia?

Quando gli è stato chiesto se Wolverine e il Progetto Arma X saranno parte integrante del film, Singer ha confermato parzialmente la cosa, specificando comunque che l'evento descritto da Empire Magazine potrebbe non essere importanti ai fini della caratterizzazione del personaggio. Cosa vuol dire? Vuol dire che, fino a quando non uscirà questo benedetto X-Men: Apocalypse, non sapremo se Jackman interpreterà ancora Wolverine oppure no!

Che ne pensate voi? Perché Singer diventa così misterioso quando si parla di Wolverine?

via | Comic Book Resources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail