One Piece, spoiler capitolo 823

Anche se è il solito capitolo di transizione, questo 823 di One Piece si rivela molto importante ai fini della trama generale dell'opera, soprattutto in fase di costruzione delle prossime saghe!

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 822 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 823.

Riassunto e spoiler capitolo 822 (link)

Spoiler capitolo 823

one-piece-eiichiro-oda-color-illustration-shonen-jump.jpg

Ci spostiamo al largo del Regno di Alabasta dove, come visto nel finale del capitolo precedente, la Principessa Bibi e la sua corte si stanno preparando per partire alla volta di Marijoa. Lì i nostri parteciperanno al Reverie, evento politico tra i più importanti di One Piece che, come saprete, è organizzato dal Governo Mondiale.

Ad accompagnare la famiglia Nefertari a Marijoa ci penserà Hina che, nel frattempo, è diventata Contrammiraglio della Marina. Il popolo saluta con calore la partenza di Bibi e della sua famiglia e, una volta sulla nave, la principessa sale in cima all'albero di vedetta per farsi accarezzare dalla salata e fresca brezza marina. Ovviamente Igaram ha paura che la principessa possa farsi male e, preoccupato che qualche uccello gigante possa rapire la giovane donna, chiede alla sua protetta di scendere immediatamente! Pell prova a dire a Igaram di non aver paura anche perché, in passato, la principessa Bibi è stata una piratessa, ma il capo delle guardie reali zittisce subito il guerriero dicendo che a bordo c'è un membro della Marina...e loro non vogliono che certe cose si sappiano in giro! Chaka si trova invece in compagnia di Re Cobra che, visibilmente malato, tossisce con forza. Il guerriero informa il suo Re che, qualora non se la sentisse di proseguire, possono tornare ad Alabasta in qualsiasi momento. Ma sappiamo tutti che Re Cobra è cocciuto ed infatti, minimizzando i suoi violenti colpi di tosse, il padre di Bibi risponde dicendo che sta bene e che intende proseguire. L'obiettivo di Re Cobra è chiaro: sin da quando ha incontrato Nico Robin, il re di Alabasa vuole chiedere ai membri del Governo Mondiale informazioni sui Poigne Griffe e sulle trame oscure che avvolgono il passato del mondo di One Piece. E mentre Re Cobra dice a Chaka che niente lo fermerà dal suo intento, Bibi scende con "avventatezza" dall'albero di vedetta, facendo disperare ancora una volta il povero Ingram! Bibi si reca da Re Cobra chiedendogli come sta ed il padre, dicendo che è stato sicuramente meglio, dice alla figlia che desidererebbe vivere fino a quando la sua amata Bibi non gli desse la felicità di trovare un genero degno di tal ruolo! Bibi dice al padre di non usare la sua malattia come scusa per maritarla e, quando Re Cobra dice alla figlia che ha "pile e pile" di foto con spasimanti che non vedono l'ora di sposarla, la ragazza risponde dicendo che possono anche buttarle via tutte!

Oda ci mostra quindi i piccoli cambiamenti della geopolitica di One Piece raccontandoci di alcune cose avvenute in determinati parti del mondo. Partiamo da Rogue Town dove incontriamo il Re e la Regina del Regno di Goa che, a quanto pare, sembrano essere Sally Nantuckanet e...Stelly, il fratello di Sabo! Anche se non si vede in volto, Stelly sembra avere lo stesso taglio di capelli che aveva da bambino e, leggendo le parole di disprezzo che ha nei confronti della città e degli abitanti, pare proprio che il fratello di Sabo non sia cambiato di una virgola. Si passa poi al Paese dei Fiori dove, stando a quanto riferito da un misterioso uomo baffuto, Chinjao e Don Sai non sono ancora tornati dal lungo viaggio che li ha portati a Dressrosa. Ed è un vero peccato, perché l'uomo baffuto vorrebbe tanto che i due andassero al Reverie per dire qualcosa agli alti rappresentanti del Governo Mondiale! Anche nel Regno di Black Drum c'è un bel po' di casino, mentre scopriamo che Kureha accompagnerà Re Dorton del Regno di Sakura all'incontro...che lui lo voglia o no, ovviamente!

Anche a Dressrosa fervono i preparativi per il Reverie e Viola, che andrà insieme a Re Riku, chiede a sua nipote Rebecca (qui accompagnata dalla Principessa Macherie) se vuole accompagnarla in qualità di dama di compagnia. Rebecca sembra entusiasta della cosa, tant'è che anche Macherie non fa a meno di notare l'entusiasmo della "principessa perduta"! Si crea quindi un collegamento con Re Elizabello del Regno di Prudence che, con una telefonata, chiede a Re Riku se vuole andare insieme a lui al Reverie. Elizabello ha rifiutato di essere scorato dalla Marina proprio perché voleva andare al Reverie insieme a Re Riku che, abbastanza contrariato da come si stanno comportando tutti quanti, dice al Re di Prudence che l'incontro si sta trasformando in una specie di gita fuori porta. Elizabello risponde dicendo che la devono prendere esattamente così, anche se sappiamo bene che le cose a Dressrosa sono cambiate da così poco tempo che sarebbe impossibile, per Re Riku, partecipare al Reverie a cuor leggero.

Rivediamo anche gli amici del Regno di Ryugu dove, come sempre, la pavida Principessa Shirahoshi è spaventata da questa nuova esperienza fornita dal Reverie. Shiraoshi non vuole andare all'incontro fino a quando Rufy non manterrà la sua promessa di portarla "in una vera foresta", e a nulla valgono le rassicurazioni dei consiglieri di Re Nettuno circa la sicurezza del viaggio. E mentre Manboshi e Ryuboshi dicono alla sorella di non preoccuparsi e di rimanere a casa, Re Nettuno e Fukaboshi vogliono che Shirahoshi partecipi a questo importante incontro, anche se per ragioni diverse: Re Nettuno pensa che la mancata presenza di Shirahoshi potrebbe essere vista dagli umani come un'offesa, mentre Fukaboshi vorrebbe che sua sorella seguisse le orme della madre andando al Reverie per portare le ragioni del suo popolo. E sentito il nome della madre, Shirahoshi sembra avere un momento di riflessione...

Si torna sulla Thousand Sunny che, sperduta da qualche parte nel mondo, sta navigando con qualche problema verso la destinazione prestabilita: l'isola di Big Mom! Ed i problemi sono tutti della ciurma che, Rufy a parte, sembra ancora shockata dall'enorme salto che il Capitano dei Mugiwara ha compiuto dalla cima di Zunisha fino alla nave...una cosa decisamente folle, se ci pensate bene! Rufy si arrabbia chiedendo a Nami e agli altri di reagire e di non pensarci più e, quando sente con quale entusiasmo un membro della ciurma sta prendendo il viaggio, il capitano dei Mugiwara chiede agli altri di prendere esempio. Peccato che, voltandosi, Rufy e gli altri notano che è un clandestino ad aver risposto...o meglio, una clandestina: Carrot! Vestita come se stesse partecipando ad una gita fuoriporta, la coniglietta ha deciso di sua spontanea volontà di accompagnare Rufy e gli altri nella missione e Pedro, che conosce bene con chi hanno a che fare, chiede subito a Rufy e gli altri di invertire immediatamente la rotta. Ma Carrot non ci sta e, pregando in ginocchio Pedro di lasciarle vivere un'avventura per mare almeno una volta nella sua vita, dice al Guardians che ha portato tutte le provviste necessarie per il viaggio. Un viaggio che, secondo la coniglietta, durerà circa mezza giornata (infatti le provviste sono davvero scarse)...

Quando fanno notare a Carrot che il viaggio durerà sicuramente più di mezza giornata, la coniglietta dice che il mare è davvero "un paese meraviglioso", a dimostrazione di come questa piccola guerriera non sappia nulla del mondo fuori da Zou. Mangiando una delle carote portate da Carrot, Rufy decide che infondo avere un altro visone nel gruppo non sarà poi tanto male e, rivolgendosi alla coniglietta, le chiede se è in grado di badare a se stessa. Carrot risponde con entusiasmo, ma quando vede che Rufy sta sgranocchiando una delle sue carote, il visone si lancia alla gola del pirata in preda ad un raptus di follia! Nami urla a Rufy di accarezzare la testa di Carrot che, una volta toccata, smette di mordere il collo del pirata ed inizia a ridacchiare felice. Con questo si è dimostrato che Carrot sa badare benissimo a se stessa e Pedro, che nel frattempo è salito sulla vedetta dell'albero maestro, dice ai ragazzi che la coniglietta è molto più forte rispetto alla media del resto dei visoni! Riportata la calma sulla Thousand Sunny, Rufy chiede agli altri di cucinare qualcosa e Nami, seppur malvolentieri, acconsente alla richiesta del suo capitano. Ovviamente la ragazza chiede a tutti di pagargli una retta di 5.000 berry a persona e Rufy, che non ha tutti quei soldi, dice alla sua navigatrice che sarà lui ad occuparsi del pranzo...

Pedro ha approfittato dell'occasione per prendere un giornale dai soliti gabbiani che portano i quotidiani a bordo delle navi e, in prima pagina, il visone legge qualcosa di davvero molto, molto interessante: qualcuno ha scoperto l'ubicazione di Baltigo, l'isola dell'Armata Rivoluzionaria...e l'ha completamente distrutta!

via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail