Gli anime horror splatter da conoscere: ecco i migliori

Lista di anime horror splatter da vedere.

Vediamo oggi gli anime horror splatter da conoscere. Iniziamo con il celebre Zombie loan, serie di animazione del 2007, in 13 episodi. Michiru Kita è la protagonista femminile: ha la capacità di vedere quando le persone moriranno. Nella sua classe ci sono due ragazzi bellissimi che, secondo il suo "occhio da shinigami", dovrebbero essere già morti da molto. I due in realtà hanno fatto un patto che li ha riportati in vita, ma devono uccidere in cambio gli zombie. Quando i giovani scoprono che la ragazza ha questa particolare capacità necessitano il suo aiuto e, purtroppo, per la giovane le cose non si mettono bene.

Higurashi no naku koro ni è una serie di animazione del 2006, in 26 episodi. Keiichi Maebara si è appena trasferito in un bel villaggio e ha fatto amicizia con delle compagne di classe. Purtroppo la vita non sarà tutta rose e fiori: infatti ci sono stati svariati omicidi e sparizioni recentemente. Come mai? Cosa sta in realtà accadendo? La paranoia coglie sempre di più il giovane: la vicenda andrà a svilupparsi su più archi narrativi sempre più inquietanti.

Pupa è una serie di animazione del 2014 in 12 episodi. Utsutsu e Yume Hasegawa sono un fratello e una sorella dal tragico passato. Per prima viene a mancare loro mamma, a breve anche il padre li abbandona e i due sono irrimediabilmente lasciati al loro triste destino. Non basta: la piccina vede una farfalla di colore rosso molto bella, ma naturalmente portatrice di ulteriori sventure. I due contraggono infatti “una infezione” a causa della quale fanno cambiare le persone che li circondano in orrendi mostri affamati di carne umana.

Corpse Party è una animazione in "capitolo unico" del 2012. La vicenda è a sfondo "scolastico": un tempo esisteva una scuola elementare dove insegnanti e alunni sono morti o scomparsi. Ora, al posto di quella scuola, sorge un nuovo istituto ma, una notte, mentre un gruppo di studenti si sta raccontando delle storie dell'orrore, tutto cambia e i giovani vengono proiettati là dove sorgeva la precedente scuola. Il tutto diventa una battaglia per sopravvivere: i ragazzi dovranno infatti tentare di sopravvivere alle forze sovrannaturali che infestano la scuola e trovare il modo di tornare al loro tempo.

Tokyo Goul non può essere tralasciato: serie del 2014, in 12 episodi. Kaneki è un normalissimo studente universitario. Un giorno incontra una bella ragazza che ha la sua stessa passione per la lettura. La città, nel frattempo è preda di violenti mostri divoratori, ma a Kaneki ciò poco importa. Un pomeriggio si trova quindi con questa perfetta estranea a leggere per puro caso un bel romanzo horror. La giovane si palesa immediatamente come uno di questi mostri famelici: per una serie di eventi quando il mostro attacca Kaneki, tale mostro muore, mentre Kaneki, seppur malridotto, si salva. Il medico trapianta però alcuni organi del mostro al giovane. In cosa si trasformerà ora Kaneki?

Infine il celebre Highschool of the Dead, animazione del 2010, in 12 episodi: il soggetto principale è la diffusione di una pandemia che trasforma le persone in zombie. Un semplice studente giapponese, di nome Takashi Komuro è tra i sopravvissuti, insieme ad alcuni suoi compagni: l'inizio della storia è dunque il tentativo di fuga da parte dei ragazzi di fronte agli zombie che tentano di attaccarli.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail