I fumetti horror italiani da conoscere: la lista di Blogo

Il fumetto horror è anche italiano.

denti-inkiostro-edizioni.jpg

In Italia si può parlare anche di fumetto horror, considerando che è un genere molto apprezzato: sicuramente è riduttivo ma posso subito citare Dylan Dog edito dalla Sergio Bonelli Editore e costruito da Tiziano Sclavi. La prima apparizione è del settembre del 1986 e, come tutti sappiamo, Dylan è un abilissimo detective, all'inizio agli ordini dell'ispettore Bloch. Ovviamente la storia avrà i suoi sviluppi e si scopriranno innumerevoli dettagli sulla vita e sul passato di Dylan.

Andiamo un po' più indietro nel tempo con Satanik, opera che compare negli anni sessanta, di Max Bunker e Magnus, edita dall'Editoriale Cornola. Satanik ci parla appunto di una satanica ragazza che vive avventure soprannaturali e naturalmente di genere horror. La ragazza protagonista è sfigurata da un angioma: ha due sorelle bellissime che la vessano continuamente fino a che, un giorno, assume un elisr che la trasforma nella provocante e malvagia Satanik. La serie conta ben 231 episodi, pubblicati tra il 1964 e il 1974.

Tra i must per gli appassionati, troviamo la rivista Splatter, che vede come collaboratori Paolo Di Orazio (autore di numerosi racconti horror quali L'Incubatrice, dalla storica raccolta horror 'Madre Mostro', Primi delitti che vede tra gli autori sempre Di Orazio insieme a Vincenzo Perrone e Marco Soldi, oppure Debbi (La Strana) e le avventure bipolari del coniglietto Ribes, di cui l'autore è semrpe Paolo di Orazio), Francesco Coniglio, Roberto Dal Pra’, Bruno Brindisi e Paolo Aleandri.

Non dimentichiamo le Edizioni Inkiostro con The cannibal family di di Rossano Piccioni e Stefano Fantelli. La trama si basa sulle avventure della Petronio il cui nonno Alfredo si sia costruito un futuro educando al famiglia a..."sterminare" i delinquenti e i malintenzionati nel modo più "succulento" possibile.

Stessa casa editrice, altro titolo: Black Death, scritto da Andrea Gallo Lassere e disegnato da Giuseppe Marinello. Il protagonista è un giovane biker braccato da oscure forze demoniache. Costretto ad un viaggio in compagnia di una giovane che si dimostra un ottimo braccio destro, dovrà affrontare molte difficoltà a causa del "male" che lo insegue, essendo finito nella black list di una setta di occultisti.

Sempre della Edizioni Inkiostro, è significativo il titolo Denti, in cui ci sono storie brevi di vari autori emergenti che "mostrano i denti" ed il talento! Tra gli altri autori i talentuosi De Cesaris e Gallo Lassere.

Insomma, come avrete notato, nel complesso ci sono svariati autori da tenere d'occhio poichè indubbiamente in Italia il genere horror ha un buon seguito e lettori attenti che sanno individuare i prodotti di qualità.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail