I fumetti divertenti italiani, le commedie più apprezzate

Quali sono i fumetti italiani più divertenti?

tiramolla-fumetti-umoristici-italiani.jpg

Quali sono i fumetti italiani più divertenti e che ci strappano un sorriso?

Bè partirei dai superclassici, quali Rat-man di Leo Ortolani, che ci colpisce con la sua sottile ed intelligente ironia, con le parodie "speciali" uscite occasioni particolari come Star Rats (parodia del Guerre stellari) o Il Signore dei Ratti (parodia del Signore degli Anelli) o 299+1 parodia del film 300, oppure Avarat parodia del film Avatar.

Impossibile non nominare anche Lupo Alberto di Silver: il personaggio vive le sue disavventure circondato da altri simpatici personaggi secondari che tentano di consigliarlo o aiutarlo in differenti occasioni.

A Panda Piace è un fumetto recente (sebbene le strisce siano nate sul web) creato da Giacomo Bevilacqua: Panda è pigro, rappresenta un po' l'uomo comune con tutti i suoi pregi e molti difetti.

Nominiamo ovviamente anche Cattivik, creato da Bonvi e successivamente passato a Silver: come è evidente dal nome, nasce come parodia di ben famosi ladri o criminali come Diabolik, Kriminal e Satanik.

La Pimpa è un altro classico, opera di Altan che, per il personaggio, si ispira al comportamento della figlia. La Pimpa è una cagnolina molto vivace, allegra e che utilizza tantissimo la fantasia. Sorridente e ottimista la cagnolina non teme di affrontare ogni giorno nuove avventure.

Termino con l'ennesimo classico: Tiramolla, ideato da Roberto Renzi e creato graficamente da Giorgio Rebuffi. Tiramolla nasce da un "incidente di laboratorio" durante il quale avviene un'esplosione. Quando si depositano le polveri rimane Tiramolla, "il figlio del caucciù e della colla". Il personaggio si ritaglia uno spazio tutto suo vivendo diverse avventure. La grafica e i colori ricordano la classica disneyana stile Topolino.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail