One Piece, spoiler capitolo 836

Dopo la giusta pausa di Ferragosto, Eiichiro Oda torna a serializzare il suo One Piece sulle pagine della rivista Weekly Shonen Jump con un capitolo molto, molto interessante!

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 835 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 836.

Riassunto e spoiler capitolo 835 (link)

Spoiler capitolo 836

one-piece-eiichiro-oda-color-illustration-shonen-jump.jpg

Nami, sentendo l'ex marito di Big Mom pronunciare il nome di Laura, ricorda le parole di Pudding in merito alla "sorella scappata per cercare il vero amore" e riesce subito a fare il collegamento che tutti abbiamo ricordato: Laura, la ragazza trovata durante la saga di Thriller Bark, è una delle figlie di Big Mom! Nami ricorda l'incontro con Laura e la consegna, da parte della giovane piratessa, della Vivre Card che l'avrebbe aiutata qualora si fosse trovata in difficoltà. Una Vivre Card molto, molto importante...

Ormai capito che Laura è figlia del tizio con la testa grossa che hanno incontrato nella foresta, Nami ha collegato tutti i pezzi del puzzle riuscendo ad avere una visione più chiara del passato della sua amica. Ma nella foresta nessuno aspetta che Nami prenda parola: mentre il padre di Laura è ancora tra le grinfie di Cracker, il coniglio che ha attaccato precedentemente i ragazzi si avvicina dal cielo a cavallo di una Gru, che sta planando dritta dritta verso Rufy! Ma Cracker ordina a Randolph (questo il nome del coniglio) di fermarsi, generando un'onda d'urto talmente potente da distruggere tutti gli Homies presenti. Rufy scambia questo potere di Cracker come una specie di "Ambizione", ma sembra che il ragazzo non sia del tutto convinto della cosa. Che Cracker abbia spaventato gli Homies a tal punto da farli appassire di paura?

Spaventati a morte da Cracker, alcuni Homies si chiedono cosa ci faccia uno dei "Tre dolci comandanti" all'interno della foresta e, seccato dal chiacchiericcio, l'enorme figlio di Big Mom risponde chiedendo a sua volta agli alberi se per caso lui non è abbastanza "dolce" da stare insieme a loro. Gli Homies chiedono subito scusa a Cracker che, rivolgendosi a Randolph, domanda al coniglio perché diavolo gli ha "rovinato la festa" ficcando il naso in faccende che non lo riguardano. Il coniglio prova a scusarsi dando la colpa alla Gru, che risponde stizzita dicendo che è stato Randolph a dirgli di seguirlo. Nami e Rufy hanno subito notato che Randolph e gli altri animali possono parlare, ma è il timore che Cracker incute nei suoi sottoposti che preoccupa i ragazzi. Perché tutti hanno paura di Cracker?

Cracker rivolge le sue attenzioni a Rufy e Nami e, dicendo che Mama è una donna che sa cogliere le occasioni al volo, l'Imperatrice Pirata ha mandato lui a risolvere i problemi che il pirata sta causando nella foresta governata da Brûlée. Informato del fatto che è stato Rufy ha sconfiggere Doflamingo, Cracker dice che Brûlée ci sta mettendo troppo tempo per risolvere la situazione, ed è forse per questo che Mama ha deciso di mandarlo nella foresta. Appare quindi Brûlée in persona che, a cavallo di un albero gigante con i baffi, dice al fratello che le sue parole sono state decisamente scortesi e molto, molto offensive: gli ordini che Mama ha impartito a Brûlée erano altri e, se non avesse preso alla lettera le parole dell'Imperatrice Pirata, a quest'ora Rufy e gli altri pirati sarebbero ormai storia passata! Anche Re Baum, l'albero gigante cavalcato da Brûlée, dice a Cracker che nessun uomo entrato nella Foresta è mai uscito vivo, ma il "Dolce Comandante" ricorda alla sorella che l'indomani i fratelli Vinsmoke saranno tutti riuniti a Dolcelandia, e quindi i suoi giochetti sono solo delle inutili perdite di tempo! Cracker dice chiaramente che Big Mom è interessata all'unione con la famiglia Vinsmoke perché vorrebbe mettere le mani sia sul potente esercito del Germa e sia sua incredibile sezione di ricerca e sviluppo bellico. Brûlée lo sa e, visibilmente furiosa, la strega usa il suo specchio per trasformare gli Homies presenti in animali...

Rufy si chiede come mai un ramo dell'albero gigante sappia parlare e, decisamente infastidita, Brûlée dice al pirata di aguzzare bene la vista e di guardare cosa si trova all'interno dello specchio che ha in mano: Chopper e Carrot sono caduti entrambi vittime del potere speciale di Brûlée e la donna, decisamente soddisfatta della cosa, mostra a Cracker quanto ha fatto fino ad ora. Rufy chiede agli amici come sono finiti all'interno di quello specchio, e Chopper avvisa il capitano di fare attenzione al potere di Brûlée che, come abbiamo visto, usa proprio gli specchi come arma di attacco e di difesa. Ancora irritata per quanto accaduto, Brûlée getta a terra lo specchio con Chopper e Carrot, distruggendolo. Rufy si avvicina ai cocci chiedendo agli amici se stanno bene e Chopper, che ha provato a spiegare al suo capitano che ora si trovano in un'altra dimensione, chiede ancora una volta di fare attenzione alla strega e al suo potere.

Infastidito da quanto detto dal padre di Laura ai pirati, Cracker decide che è giunto il momento di farla finita con quell'inutile "uomo chiacchierone" che, a detta di Big Mom, può essere sacrificato senza troppi problemi. Il padre di Laura non riesce a credere che Charlotte Linlin abbia detto quelle parole, ma Cracker sembra confermare tutto, aggiungendo che a Big Mom non interessa nulla del destino dei suoi precedenti 43 mariti! Provando a metterla sul sentimentale, l'ex marito di Big Mom dice a Cracker che anche lui potrebbe essergli padre, ma al "Dolce Comandante" il discorso non sembra interessarlo più di tanto. Sicuro d'essere ormai arrivato alla fine della sua vita, l'uomo prova ad impietosire Cracker dicendogli che vorrebbe rivedere le sue figlie, ma ormai il figlio di Big Mom ha sfoderato il suo fendente mortale! Ma Rufy non approva questa inutile esecuzione e, con un calcio ben assestato, evita che il padre di Laura venga decapitato! L'uomo, caduto rovinosamente a terra, ringrazia Rufy piangendo vistosamente, mentre Cracker domanda al pirata se questo gesto sia stato un atto di pietà del ragazzo. Rufy risponde chiedendo a Cracker come faccia a non provare nessun sentimento nei confronti di un uomo che sembra conoscere da tempo e che, a quanto pare, ha dei legami di sangue con lui. Spaventati dal gesto di Rufy, gli Homies se la danno a gambe levate, sicuri che la battaglia tra Cracker e il pirata sarà senza esclusione di colpi!

Avvicinatasi al padre di Laura, Nami chiede all'uomo il suo nome, e questo risponde dicendo finalmente come si chiama: Pound. Sicura che le cose non si metteranno bene, Nami propone a Pound di scappare e l'uomo, che ha sentito distintamente la ragazza pronunciare il nome di Laura, chiede alla piratessa se sa qualcosa di sua figlia. Il tutto mentre Brûlée ordina agli Homies di catturare i due fuggitivi che, a quanto pare, stanno andando in una direzione che gli inseguitori giudicano "favorevole". Mentre Pound parla, Nami estrae dal petto la Vivre Card di Laura e questa, una volta mostrata, inizia a brillare di luce propria! Notato che gli Homies all'inseguimento si sono fermati nel preciso istante in cui Nami ha estratto la Vivre Card di Laura, Brûlée chiede ai suoi scagnozzi il motivo di questa improvvisa decisione. Persino Re Baum si è fermato davanti a Nami che, a detta del "Signore della Foresta", non può assolutamente essere catturata dagli Homies. Il motivo risiede tutto nella Vivre Card che, a quanto pare, è intrisa del potere (o meglio, dell'anima) di Big Mom!

Mentre Nami, Pound e gli Homies sono fermi, Rufy viene scagliato violentemente da Cracker verso di loro! La battaglia tra il "Dolce Comandante" e il Capitano dei Mugiwara sembra già infuocarsi, ed il motivo è presto detto: oltre ad essere fortissimo, Cracker sembra possedere una particolare abilità che gli permette di moltiplicare i suoi arti in base ai colpi ricevuti! Cracker dichiara già la sua vittoria, minacciando Rufy con un avvertimento scontato ma sempre di grande effetto: se vuole interrompere il Tea Party di Big Mom, il pirata dovrà passare sopra il suo cadavere! Nami ricorda a Rufy che la loro priorità, una volta usciti dalla Foresta, è quella di incontrare Sanji e poi andarsene, ma il suo capitano non è dello stesso avviso...

Rufy ha deciso di impegnarsi al massimo nello scontro con Cracker, e questo vuol dire solo una cosa: guai!

via | Mangahelpers

  • shares
  • +1
  • Mail