I fumetti in edicola a settembre, quali comprare

I fumetti da comprare in edicola a settembre.

il-fichissimo-hulk-uscite-settembre.jpg

Ecco i fumetti imperdibili da comprare a settembre:

Il fichissimo Hulk, di Greg Pak e Frank Cho, disponibile dal primo di settembre per Marvel Italia (Panini Comics). Ogni 4 mesi uscirà un albo composto da 96 pagine contenenti cicli completi di storie. Il protagonista è Amadeus Cho, giovane 19enne che pensa di poter controllare l'indole della creatura, ma ne siamo davvero certi?

Rat-Man Collection 116, del bravissimo Leo Ortolani, in uscita dal giorno 8 settembre. Torneranno il dottor Denam e Thea. Non ricordate chi sono? Un rapido riassunto: il Dottor Donald Denam è un ricercatore nel settore vegetale. Dopo lunghissime ricerche riesce a creare i vegetoidi, ossia creature viventi che nascono dall'unione di frutta, verdura e un fluido misterioso. Qui entra in gioco Thea insieme a Primus: i due sono dei "vegetoidi superiore". Vediamo in questo caso come si evolverà la storia, ricordando che il dottore aveva raccolto Rat-man ferito, su richiesta di Thea, al fine di condurre su di lui degli esperimenti.

Chrononauts, di Mark Millar e Sean Gordon Murphy, in uscita per Panini Comics dal 22 di settembre. Parliamo di macchina del tempo e, in conseguenza di viaggi nel tempo. Chiaramente non è facile viaggiare nel tempo senza fare danni nella linea temporale: un primo esperimento avviene inviando un satellite nel 1863 per filmare la Battaglia di Gettysburg. Le immagini del passato arrivano in diretta nel presente: pare che tutto proceda bene, vien quindi progettato di inviare degli esseri viventi nel passato. I prescelti sono Corbin Quinn e Danny Reilly che devono indossare delle chronotute e passare attraverso un portale. Siamo sicuri che gli uomini non riescano a rovinare tutto a causa della loro bramosia e che, in conseguenza, questi viaggi nel tempo non possano avere risvolti estremamente negativi?

Il suono del mondo a Memoria, pubblicato da Bao Publishing, opera di Giacomo Bevilacqua, in uscita dal 15 settembre. Il protagonista è Sam, inviato a New York (città in cui Bevilacqua è vissuto per circa 2 anni) al fine di scrivere un articolo: il problema è che per questi 2 mesi non dovrà parlare con nessuno. Dietro alla descrizione della città che diventa "magica" sotto il tocco dell'autore, l'opera porta con sè l'importante tematica delle difficoltà di comunicazione, sia per le persone che parlano poco, sia per quelle che riflettono troppo prima di parlare. Dal mio punto di vista è un volume imperdibile.

We can never go Home di Matthew Rosenberg, Patrick Kindlon e Josh Hood, uscita prevista il 21 settembre per BD Edizioni (che lo aveva promesso comunque entro l'autunno). La vicenda ci parla di due persone molto diverse accomunate da poteri fuori del comune: Duncan, ragazzo arrabbiato nonchè outsider e Madison, ragazza popolare e invidiata da tutti. I due scoprono i vicendevoli segreti e, a causa di un grave incidente, sono costretti a fuggire da casa insieme. Come finirà la faccenda?

(Terza stagione) Orfani: Nuovo Mondo, il Terrore, di Roberto Recchioni, Davide Gianfelice e Matteo Cremona, in uscita dal 14 settembre per Sergio Bonelli Editore. In questo caso la storia sta per raggiungere l'epilogo: come sappiamo è in atto una rivoluzione di cui Rosa ne è diventata l'anima. Qui entrerà in gioco un nuovo misterioso personaggio, pronto a ribaltare le sorti della vicenda. Non perdetevi l'appassionante finale!

Ricordiamo anche Dylan Dog che esce il giorno 13 settembre con il numero 244 (Libro collezione) e il 20 settembre con il numero 326 che ha titolo Sulla Pelle. Nel primo volume citato incontriamo Julian Kidd: un giovane bello, ricco e vendicativo! Se siete scortesi con lui rischierete molto grosso, perfino la vostra vita! Marty Kevorkian invece è un pensionato tranquillo, grassoccio e un po' triste ma in agendina ha scritto il nome di un amico: Dylan Dog. Che legame ci sarà mai tra due individui tanto differenti?

Il secondo volume citato invece è un bel po' più "macabro": a Londra sono avvenuti svariati omicidi compiuti da ragazzi i cui corpi sono completamente coperti da tatuaggi tribali. Dietro all'oscura vicenda si cela un maestro tatuatore polinesiano che realizza sulla pelle dei clienti immagini in grado di evocare demoni che gli consentono di possedere i tatuati.

  • shares
  • +1
  • Mail