I Manga anni 90 più amati dalle ragazze

I manga anni '90 imperdibili.

rossana-manga.jpg

I manga degli anni 90, che meraviglioso ricordo! Sebbene non sia esclusivamente femminile, ho sempre adorato City Hunter, manga di Tsukasa Hōjō, uscito in Giappone dal 1985 al 1991 e approdato in Italia nel 1996. Il protagonista è Ryo Saeba, di professione detective privato. Ryo è un uomo molto bello ma è un vero maniaco, dunque non riesce assolutamente a conquistare le donne. E' segretamente innamorato della collega Kaori ma non lo confessa a nessuno, men che meno a lei, poichè teme di metterla in pericolo. Accetta in compenso lavori quasi sempre da donne bellissime, con le quali fa il cascamorto. Ho sempre amato Ryo e ho sempre amato le storie d'amore complicate che, alla fin fine, fanno piangere. Un manga secondo me assolutamente completo sotto tutti i punti di vista.

Ecco qualcosa di più "leggero": Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare, opera di Megumi Mizusawa uscita in Giappone dal 1990 al 1994. Erika deve ereditare il regno della magia, ma prima deve creare un oggetto magico da far collaudare ad una terrestre per un anno. La terrestre deve essere una sosia della principessa: Erika si reca quindi sulla terra e trova Himi, a cui consegna un fiocco magico. Himi usa il fiocco ma, ovviamente, combina anche qualche piccolo guaio, dunque per completare il collaudo Erika lascia il fiocco a Himi altri sei mesi oltre la scadenza, infine, essendosi instaurato un rapporto di amicizia chiede di poter restare in contatto con la fanciulla per sempre. Questo è un manga davvero leggero e che tratta una tematica da me amatissima: la magia.

Bè, naturalmente non si può dimenticare Pretty Guardian Sailor Moon di Naoko Takeuchi, manga uscito in Giappone dal 1992 al 1997 (in Italia dal 1995). Ovviamente tutti conoscete la paladina della giustizia: Usagi Tsukino (in Italia Bunny) capace di trasformarsi in Sailor Moon grazie ad una spilla donatele da Luna, una dolce gattina. Luna spiega a Bunny che il suo compito sarà quello di proteggere la terra, trovare le altre compagne combattenti e infine trovare la Principessa della Luna. Che dire? Una delle storie più belle, romantiche, avventurose e avvincenti che si possano mai leggere.

È un po' magia per Terry e Maggie è un manga di Nami Akimoto uscito dal 1991 al 1994 (in Italia dal 1997). Non famoso come altri, ma un manga assolutamente piacevole e sempre a tema magico. Mikage e Tomomi ( in Italia Terry e Maggie) sono due sorelle gemelle: hanno personalità e inclinazioni differenti. Una è sportiva ma terribile a scuola, l'altra è timidina e studiosa. Hanno dei poteri particolari, tra i quali il potersi teletrasportare. Il loro destino cambierà quando troveranno dei fiori magici che accresceranno i loro poteri, ma tali fiori non sono sbocciati solo nel loro giardino, ma anche nel piccolo regno di Diamante. Che destino avranno le due fanciulle?

Magic Knight Rayearth ossia Una Porta socchiusa ai confini del sole, manga delle CLAMP, uscito dal 1993 al 1995 (in Italia dal 1998). Tre fanciulle sono alla Tokyo Tower in gita scolastica, i loro nomi sono Hikaru, Umi e Fuu (in Italia Luce, Marina e Anemone): all'improvviso sprofondano nel nulla. Le salva un mago che confida loro che sono state convocate al fine di salvare la principessa del regno di Cefiro, rapita dal sacerdote Zagato. Purtroppo questo sarà il primo di una serie di problemi per le fanciulle, di cui alcuni assolutamente inaspettati...

Assolutamente da citare: Marmalade Boy ossia Piccoli problemi di cuore, di Wataru Yoshizumi, uscito dal 1992 al 1995 (in Italia dal 1998). Tutti assolutamente ricordiamo i terribili turbamenti amorosi di Miki, giovane studentessa delle scuole superiori. Miki ha un cuore sincero ed è una giovane spontanea, forse per questo fa una certa strage di cuori, ma il suo appartiene in tutto e per tutto a Yū. Ovviamente non è mai tutto rose e fiori, infatti all'inizio Yū prende in giro Miki che non lo ha dunque estremamente in simpatia ma, si sa che nel tempo, conoscendosi e frequentandosi, l'odio spesso si trasforma in amore.

Manca anche Cortili del cuore di Ai Yazawa, manga uscito dal 1995 al 1997 (in Italia dal 1999). Protagonista è Mikako Kouda (Melissa, in italiano) giovinetta che frequenta la scuola d'arte. Ha amiche e amici, in particolare ha un debole per il suo amico di infanzia, Tsutomu, anche lui iscritto alla scuola di design che frequenta Mikako, sebbene ai corsi di scultura. Con l'evolversi della vicenda Mikako dovrà affrontare diverse difficoltà, dovrà crescere e cambiare gli atteggiamenti da bimba che spesso assume, inoltre le vicende amorose coinvolgeranno anche le sue amiche e amici. La Yazawa sa come sempre far sobbalzare i nostri cuori con vicende dolci e malinconiche allo stesso tempo.

Concludo con Rossana, manga di Miho Obana, pubblicato dal 1995 al 1999 (in Italia dal 2002). Sana Kurata è una ragazzina che frequenta ancora le scuole elementari, ma è anche una star di successo in alcuni programmi televisivi. La vita le dovrebbe sorridere ma in classe ha tantissime difficoltà, soprattutto perchè i ragazzi rendono difficile lo svolgersi delle lezioni. I ragazzi sono "comandati" da Akito, giovane tenebroso. Sana cerca in tutti i modi di porre fine a questa tremenda situazione e, mano a mano, conosce meglio Akito, scoprendone alcuni segreti. Tra i due sarà inevitabile una crescita di affetto, sebbene l'unione venga ostacolata da parecchi fattori: altre persone si intrometteranno infatti nella vicenda, oltre naturalmente al lavoro piuttosto invadente di Sana.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: