Fairy Tail, cosa dovete sapere sul manga di Hiro Mashima

Quel che c'è da sapere sul manga Fairy Tail.

fairy-tail-manga.jpeg

Il manga Fairy Tail è opera di Hiro Mashima, pubblicato dal 2006 in Giappone sullo Shuukan Shounen Magazine, in ben 58 volumetti e in corso. In Italia è pubblicato grazie alla Star Comics dal 2008.

Vediamo brevemente la trama e i protagonisti: ci troviamo nel regno di Fiore, paese dove la magia è all'ordine del giorno. I maghi sono organizzati in gilde, tra le quali una delle più forti e famose è quella di Fairy Tail. Le gilde sono controllate dal Concilio della Magia, legato strettamente al Governo. La gilda di Fairy Tail ha dato spesso del filo da torcere al Concilio a causa del carattere esuberante dei suoi maghi.

I protagonisti: iniziamo con Lucy Heartphilia, maga degli Spiriti Stellari, che parte alla volta della gilda Fairy Tail. Durante il suo viaggio incontra Natsu Dragonil, un mago del fuoco, alla ricerca del drago Igneel. Natsu è sempre accompagnato dal suo compagno, il gatto Happy. Grazie a Natsu la giovane Lucy entrerà nella gilda e incontrerà Gray Fullbuster, mago del ghiaccio, Elsa Scarlett, maga guerriera, e tanti altri abili maghi.

Veniamo a qualche curiosità iniziando dalla scelta dei nomi: Lucy è un nome che ricorda Lucy in the Sky with Diamonds, nota canzone dei Beatles. Effettivamente i suoi poteri hanno a che fare con le stelle. Altro nome è Natsu, che significa estate: effettivamente caldo/fuoco hanno un legame con il nome. Gray, mago del ghiaccio, fuma nel manga ma la cosa pare non sia spesso vista di buon occhio. Elsa, chiamata Titania, ricorda la regina delle fate in "Sogno di una notte di mezza estate" di Shakespeare. Per concludere con i protagonisti, un'altro dettaglio su Elsa: doveva essere disegnata in maniera più "selvaggia" ma alla fine la grafica è stata più delicata poichè l'autore non desiderava che si "temesse" il suo personaggio.

Mashima utilizza personaggi appartenenti ad altre sue opere come camei, per citarne uno, Plue, presente in Rave, funge da spirito stellare evocato da Lucy in Fairy Tail. Rave viene spesso ricordato da parecchi piccoli dettagli o riferimenti nel corso del manga: Haru (primavera) e Natsu (estate) si somigliano sia in aspetto che in carattere, così come Elie e Lucy. Gray ha un pendente al collo identico alla Rave, la pietra magica del manga Rave.

Le curiosità però non terminano qui poichè sono presenti anche riferimenti alla mitologia, sia nipponica che greca. Il nome della Lost Magic Amaterasu proviene dalla Dea del Sole nella Mitologia Giapponese. Amaterasu è stata creata secondo il Nihonshoki da Izanagi e Izanami che crearono anche tutte le isole del Giappone. Il richiamo quindi è piuttosto "forte" e legato alle origini del Nihon (Giappone) stesso. Non siamo da meno per quanto riguarda la religione: Abel, membro del culto Avatar, e Kain Hikaru, membro della gilda oscura Grimoire Heart, ricordano il riferimento biblico di Abele e Caino. Non da meno la mitologia greca viene citata con Tartaros, ossia il Tartaro, nome di una gilda oscura, ricorda proprio il luogo sotterraneo dove sono imprigionati i Titani puniti da Zeus.

  • shares
  • +1
  • Mail