One Piece, spoiler capitolo 855

Capitolo davvero bello questo 855 di One Piece, dove Eiichiro Oda ha dato una bella sferzata alla saga corrente. E che sferzata!

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 854 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 855.

Riassunto e spoiler capitolo 854 (link)

Spoiler capitolo 855

one-piece-eiichiro-oda-color-illustration-shonen-jump.jpg

Il rumore causato dallo scontro (o meglio, dal breve alterco) tra Sanji e Bobbin ha attirato sul posto diverse guardie che, ovviamente, non possono fare a meno di notare l'enorme buco nel muro causato dal calcione del pirata ai danni dell'uomo di Big Mom. Bobbin non sembra aver subito grossi danni e, ripresosi completamente dalla botta, questo strano individuo usa sugli uomini di Big Mom quello che sembra essere il suo potere. Un potere molto, molto pericoloso: dicendo agli uomini che si occuperà lui di questa faccenda e di non preoccuparsi di nulla, Bobbin fa cadere tutte le guardie in un sonno profondissimo! Avviandosi verso l'uscita, Bobbin dice che persino il "diavolo in persona" deve andare ai Tea Party di Big Mom, se invitato. E questo vuol dire una cosa sola: Bobbin sta andando a recuperare Sanji!

Chopper, Nami, Jinbe, Carrot e Pedro osservano, grazie ad uno degli specchi posti nella stanza di Big Mom, l'enorme imperatrice che dorme beata stringendo, tra le mani, l'amico Brook (anch'egli dormiente). I ragazzi sembrano inorriditi e spaventati allo stesso tempo, ma devono trovare un modo per far si che Brook li noti, in modo da poter scappare quanto prima. Ovviamente tutti si lamentano del fatto che Brook stia dormendo in una situazione come questa e Brûlée "propone" ai nostri un metodo per far si che Mama lasci andare una creatura così strana come l'amico scheletrico: cogliendo la palla al balzo, Brûlée inizia a gridare cercando di attirare l'attenzione di Big Mom, sperando che l'Imperatrice Pirata si alzi e la liberi! I ragazzi riescono a tappare la bocca di Brûlée in tempo e, dopo aver scelto (saggiamente) di imbavagliare sia lei che Diesel, provano a sbirciare attraverso lo specchio per vedere se Big Mom li ha notati, ma senza uscire. I più coraggiosi sono Chopper e Nami che, affacciandosi un pochino, notano che Big Mom sta ancora dormendo. Ma all'improvviso, l'Imperatrice Pirata spalanca i suoi occhi demoniaci e guarda in direzione dei due, scambiandoli fortunatamente per delle mosche. Rassicurati dal fatto che Big Mom non li ha notati, Chopper e Nami tirano un sospiro di sollievo, ma nello stesso momento l'enorme piratessa distrugge lo specchio con una manata, svegliando anche il buon Brook (che, sentendo Big Mom dire che era solo una mosca, torna a dormire come se niente fosse)! Napoleon, Zeus e Prometheus, allertati dalla mossa improvvisa di Big Mom, attaccano contemporaneamente lo specchio, riducendolo in mille pezzettini per poi tornare a dormire. Scappati in un altro specchio, i ragazzi guardano spaventati la scena: come faranno a liberare l'amico Brook dopo aver visto di cosa sono capaci Big Mom e i suoi Homies personali?

Intanto Sanji, che sta camminando per le vie di Whole Cake Island, deve difendere il suo bento dall'attacco di un cane, che vuole rubargli il cibo...

Composta una copia di Brook usando delle ossa prese dalla Stanza delle Esecuzioni di Big Mom e delle alghe rubate dalla cucina, i ragazzi provano un nuovo piano: scambiare la copia di Brook con l'originale. L'impresa sarebbe difficile perché, per entrare ed uscire dal Mondo degli Specchi, è necessario che ci sia un contatto diretto con Brûlée. Ma Jinbe ha un'idea: piazzando Brûlée (decisamente arrabbiata) all'ingresso dello specchio, i nostri possono attraversalo senza problemi, andando così a risparmiarsi la fatica di portarsi la strega appresso!

Il primo a provare lo scambio è Chopper, ma questo starnutisce proprio quando si trova a pochi passi da Big Mom che, per tutta risposta, da una manata nel punto in cui si trova la renna. Per fortuna Chopper riesce a fuggire con la copia ancora intatta, ma nei fatti ha fallito quello che poteva essere un buon tentativo.

Il secondo tentativo è della furtiva e veloce Carrot che, saltata silenziosa sulla mano di Big Mom, prova a svegliare Brook. Peccato che la bolla d'aria emessa dal naso di Big Mom sia così grande da spingere lontano la coniglietta. Questo provoca un rumore che fa svegliare parzialmente Zeus che, scambiata Carrot per una mosca, riesce quasi a fulminare il visone. E anche Carrot, purtroppo, ha fallito!

Il terzo tentativo è di Pedro che, purtroppo, non riesce ad arrivare a Brook perché Big Mom si rigira continuamente. Ma poco dopo, Big Mom molla accidentalmente Brook e, notata la cosa, Jinbe e Nami provano a svegliare l'amico. Brook si sveglia e, alla vista di Nami, lo "Scheletro Danzerino" la scambia per un fantasma, gridando come un ossesso. Questa cosa fa svegliare nuovamente Big Mom che, credendo d'aver ancora a che fare con una mosca, scaglia il suo attacco "Fuoco Celestiale" sui ragazzi. Solo grazie alla prontezza di riflessi del buon Jinbe i nostri riescono a sopravvivere e ad entrare nuovamente nel Mondo degli Specchi...ma che fatica!

Intanto, nella periferia di Sweet City, Sanji trova tutti i cadaveri (se così vogliamo chiamarli) dei soldati/scacchi di Big Mom sconfitti da Rufy. Sanji ha capito subito che l'amico si è scatenato in quella battaglia, e che al momento potrebbe essere nelle grinfie di Big Mom. Ma Sanji non si arrende, perché sa bene che Rufy mantiene sempre le sue promesse, quindi continua a cercare l'amico tra i resti della battaglia...

Brook dice a Nami e agli altri che l'hanno colto di sorpresa, ed è per questo che si è messo ad urlare quando l'hanno svegliato. Nami ovviamente se la prende con lo scheletro che, per poco, non rischiava di far saltare in aria tutto il piano di "recupero". Interviene Pedro dicendo che, a parte tutto, è felice di vedere che Brook è vivo (anche se, come detto dallo scheletro, egli non è tecnicamente "vivo"), anche se è un vero peccato non essere riusciti a recuperare il Road Poignee Griffe ora che ce l'avevano a portata di tiro. Ma Pedro è anche dispiaciuto per aver messo a repentaglio le vite degli amici, quindi va bene così. Brook risponde a Pedro dicendo che non deve dispiacersi di nulla perché, se han voluto accettare questa missione, è soprattutto perché era una cosa che interessava anche a loro. Dicendo questo, Brook estrae con estrema pacatezza dei fogli dal suo cranio, dicendo a Nami che questi sono i Road Poignee Griffe e continuando a dire che è felice di vedere i suoi amici sani e salvi. Davanti allo stupore generale di tutti, Brook continua a dire quel che pensa della missione, arrivando infine a spiegare che è riuscito a copiare l'ultimo pezzo del Road Poignee Griffe proprio nel momento in cui Big Mom è entrata nella Stanza dei Tesori. Brook non sembra essersi accorto d'aver compiuto un vero e proprio miracolo: lui, da solo, è riuscito ad intrufolarsi nella Stanza dei Tesori di Big Mom (cosa che, persino per Jinbe, è praticamente impossibile) e a rubare con molta tranquillità il Road Poignee Griffe come se nientew fosse! Nami abbraccia l'amico complimentandosi per il lavoro svolto e, ovviamente, Brook chiede subito alla navigatrice di mostrargli le mutandine (ricevendo, come sempre, il solito ceffone). E mentre Brûlée e Diesel guardano esterrefatti i Road Poignee Griffe di Mama, Chopper dichiara quello che sarà il loro ultimo obiettivo: recuperare Sanji e Rufy!

Nel silenzio generale della notte di Sweet City, Sanji riesce a percepire un rumore simile ad un ruggito nei pressi della sua posizione. Con il naso che cola per il freddo, ma con un sorriso stampato sul volto, Sanji riconosce subito quel "ruggito": è il rumore dello stomaco di Rufy che, sfinito dalla fatica e visibilmente debilitato dalla fame, si è appoggiato ad un muro in attesa che Sanji tornasse da lui. E l'amico, finalmente, è arrivato!

via | Mangahelpers

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO