One Piece, spoiler capitolo 860

Capitolo che darà il via alle danze questo 860 di One Piece! Speriamo solo che Eiichiro Oda sia in grado di mantenere le premesse e di regalarci una saga degna di nota...

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 859 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 860.

Riassunto e spoiler capitolo 859 (link)

Spoiler capitolo 860

one-piece-eiichiro-oda-color-illustration-shonen-jump.jpg

Aladin e la sua ciurma di uomini-pesce si stanno preparando per scappare da Whole Cake Island, eseguendo gli ordini (o meglio, i consigli) impartiti da Jinbe. Ovviamente Pekoms non può andare con loro e così, legato il visone ad una roccia, Aladin si congeda con il furente leoncino confessandogli che Jinbe gli è molto riconoscente...

In un flashback di Aladin, Jinbe dice all'amico che è stata una fortuna salvare Pekoms perché, senza di lui, non avrebbero mai saputo che Big Mom stava pianificando di uccidere i Vinsmoke. Il discorso sembra precedente all'incontro tra Jinbe e Rufy, infatti il "Cavaliere del Mare" dice ad Aladin che non permetterà all'amico pirata di farsi uccidere nel tentativo di salvare Sanji. Ed è proprio ad Aladin che Jinbe rivela l'intenzione di fare ammutinamento per salvare la vita di Rufy e assassinare Big Mom, cosa che sicuramente lo comprometterà a vita! Jinbe dice inoltre che avrebbe voluto separarsi dalla ciurma di Big Mom in maniera più pacata, ma la donna ha tirato fuori la sua "dannata Ruota della Fortuna" dove, per ogni tassello, v'era un numero di pirati/uomini-pesce che si sarebbero dovuti sacrificare per permettere al "Cavaliere del Mare" di essere "libero". Una follia di cui Jinbe non ha voluto essere protagonista, ovviamente. Ma Jinbe confessa apertamente ad Aladin che lui, prima o poi, entrerà a far parte della ciurma di Rufy "Cappello di Paglia", e quindi è suo dovere proteggere colui che sarà il suo futuro capitano. Aladin sa bene che Jinbe sta varcando una linea di confine molto pericolosa, ma la determinazione del "Cavaliere del Mare" riesce a far breccia nel cuore dell'Uomo-Pesce. Ma prima di andarsene, Aladin chiede a Jinbe di pensare alla sua vita e di ricordarsi della situazione dell'Isola degli Uomini-Pesce, indipendentemente se il piano per assassinare Big Mom andrà a buon fine oppure no!

Rivelato a Pekoms quello che aveva da dire, Aladin finisce di caricare le ultime merci e da agli uomini di salpare. Il tutto, ovviamente, condito dalle urla di protesta di Pekoms!

Reiju raggiunge Judge e i suoi fratelli che, ormai pronti, si stanno dirigendo verso la sala dove si terrà la cerimonia. Notato che i ragazzi sembrano abbastanza spossati, Reiju chiede se hanno fatto baldoria fino a tardi, ricevendo dagli stessi qualche commento sarcastico sulla cosa. Ma sembra che a Judge e agli altri importi più se Sanji è scappato, ma un servitore li informa dicendo che il ragazzo e la sposa si stanno ancora preparando. Questa affermazione lascia Reiju interdetta: perché Sanji ha deciso di partecipare comunque al suo matrimonio/trappola? Perché non è scappato?

Per le strade di Whole Cake Island c'è gran fermento: una carrozza molto speciale è appena arrivata vicino al palazzo, e da lì stanno uscendo degli ospiti davvero importanti. Ed effettivamente, anche se non li abbiamo mai visti, quelli che ci vengono presentati come "I Sette boss della Malavita Mondiale" sembrano davvero molto, molto pericolosi! Dalla carrozza escono infatti Stussy (Regina del Quartiere del Piacere), Du Feld ("Dio della Fortuna" e Re del Mercato Nero), Drug Peclo (soprannominato "Il Grande Becchino"), Giberson ("Il correttore", pilastro dell'industria dello stoccaggio), Umit ("Corrente oceanica profonda", magnate assoluto dei trasporti) e Morgans ("Big News", presidente del giornale dell'economia mondiale). I sei parlottano tra loro, litigando un po' sull'invito riservato a Du Feld e pregustando quello che sembra essere il "party del secolo" di Big Mom. Gli ospiti vengono accolti da Slurpelo che, notato il leggero ritardo accumulato da questi ultimi ospiti, decide di costruire una scala mobile caramellata che permetta loro di arrivare in sala prima che Big Mom possa accorgersene. L'opera di Slurpelo è effettivamente meravigliosa e gli ospiti, che sembrano conoscere bene l'abilità del figlio di Big Mom, rimangono comunque estasiati da questa bellissima scala. Slurpelo promette ai bambini che si trovano fuori dal palazzo di addentare l'opera quando tutti gli ospiti saranno finalmente entrati a palazzo, regalando loro dei lecca lecca per ingannare la dolce attesa.

All'ingresso della sala che ospiterà il Tea Party, un'ospite atteso ma decisamente in ritardo reclama a gran voce di entrare: è Jigra, il trafficante di organi, l'ultimo dei sette boss della malavita. Bege rimbalza Jigra dicendo che ormai la lista degli ospiti è completa, ma il boss dice che era stato invitato anche al precedente Tea Party solo che, per cause di forza maggiore (la morte di sua madre), non ha potuto partecipare. Ma mentre Bege e Jigra discutono, qualcuno spara al trafficante d'organi!

Una voce dice che Jigra avrebbe detto che Big Mom gli ha spedito la testa del padre durante la celebrazione del funerale della madre e, una volta aperto il portone, questo avrebbe sparato a due degli uomini di Bege, concentrando poi il fuoco su Big Mom. La voce è quella del "Dolce Comandante" Katakuri, secondo figlio di Big Mom ed uomo dalle capacità eccezionali. Pare infatti che, dopo anni di durissimo allenamento, Katakuri sia in grado di usare l'Ambizione dell'Osservazione in maniera così eccellente da poter vedere anche qualche secondo nel futuro, cosa che gli ha permesso di predire le mosse di Jigra e di farlo fuori con una delle sue caramelle gommose/proiettili. Bege sa bene che, tra tutti i tizi pericolosi che si trovano all'interno del Palazzo, Katakuri è sicuramente il più problematico, quindi deve comportarsi in modo tale da non destare alcun sospetto. Ma avere a che fare con un "mostro" dalla taglia di oltre un miliardo di berry non è roba da poco!

Smoothie offre da bere agli ultimi ospiti che, estasiati dagli odori della sala, non possono far altro che constatare la magnificenza dei Tea Party di Mama. E proprio mentre Smoothie serve ai boss della malavita i suoi drink, Big Mom fa il suo ingresso trionfale in sala: accompagnata da Zeus e Prometheus e circondata da una gran serie di Homies "festanti", Mama augura a tutti gli ospiti di godere di ogni singolo momento di questo Tea Party, salutando felice la folla che la circonda. L'unico che non sembra felice è Sanji che, mentre tutti alzano i calici verso Big Mom, si è incupito a tal punto da accendersi una sigaretta...

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail