Morto Leone Cimpellin, disegnatore di Johnny Logan

Uno dei più grandi maestri del fumetto italiano ci ha lasciati: è morto, all'età di novant'anni, il mitico Leone Cimpellin.

leone-cimpellin.jpg

Leone Cimpellin se n'è andato. A darne notizia sono i ragazzi di Fumettologica che, intercettato un messaggio su Facebook da parte di Luigi F. Bona (direttore di WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano), hanno annunciato che il maestro di Rovigo ci ha lasciati. Ed è un lutto davvero insanabile, quello di Cimpellin. Un lutto che va oltre i lavori su Johnny Logan (la sua opera più famosa e riconosciuta), su Diabolik e su tutta la sconfinata serie di produzioni che l'hanno visto nelle vesti di disegnatore. E ora vi spiego brevemente il perché.

Quando lavorava per La Gazzetta del Popolo, Cimpellin aprì il famoso Studio Cimpellin, dove il disegnatore rodigino insegnava a tanti ragazzi la bellezza della nona arte. E quei ragazzi si chiamano Nicola Mari, Carlo Ambrosini, Enea Riboldi e Giampiero Casertano, solo per citarne alcuni. Praticamente, Cimpellin ha tirato su più di una generazione di disegnatori italiani. E questo merito gli è incontestabile, sotto ogni punto di vista.

Ciao Leone, che la terra ti sia lieve.

via | Fumettologica
Foto | HeyKidsComics

  • shares
  • Mail