X-Men: Gold, la Marvel ha terminato il contratto con Ardian Syaf

La polemica circa le citazioni antisemite ed anticristiane inserite dall'artista Ardian Syaf in X-Men Gold #1 hanno costretto la Marvel a licenziare in tronco il disegnatore indonesiano!

x-men-gold-teaser-marvel-preview-2017-detail.jpg

Le polemiche relative alle citazioni antisemite ed anticristiane inserite dall'autore Ardian Syaf in X-Men: Gold #1 hanno costretto la Marvel a prendere dei provvedimenti durissimi nei confronti dell'artista indonesiano. Provvedimenti che si sono tradotti nella "terminazione" del contratto tra l'artista e la casa editrice, con susseguente cambio di disegnatore per la testata e sconvolgimento dell'ordine di pubblicazione di X-Men: Gold. Ed il tutto accade a distanza di qualche ora dallo status su Facebook di Syad che, quasi "cadendo dal pero", annuncia che la sua carriera è ormai finita.

La faccenda di Syad, che ha commesso una cosa ben più grave di una semplice "ingenuità" dettata da credenze politico/religiose, mi ha fatto riflettere su un aspetto importante della vicenda: ma gli editor della Marvel controllano le tavole dei disegnatori? Se qualcuno si fosse preso la briga di controllare le tavole, tutte queste polemiche non avrebbero avuto modo di esistere, e Syad stesso sarebbe stato "bocciato" prima della pubblicazione.

Spero che in Marvel qualcuno si assuma le sue responsabilità e che, in futuro, episodi del genere non accadano più.

via | Newsarama

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO