One Piece, spoiler capitolo 865

Capitolo che preannuncia un lungo flashback questo 865 di One Piece, che Eiichiro Oda ha deciso di pubblicare prima di prendersi una settimana di pausa!

one-piece-eiichiro-oda-color-illustration-shonen-jump.jpg

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 864 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 865.

Riassunto e spoiler capitolo 863 (link)

Spoiler capitolo 865

Caesar Clown ha attraversato lo specchio per arrivare al Tea Party come da programma e, nonostante le rimostranze di Brulée (che ha chiesto allo scienziato di non attirare l'attenzione su di lui per non far ricadere le colpe anche su di lei), tutto sembra andare come previsto. Infastidito da Brulée, C.C. dice alla donna che le colpe ricadranno anche su di lei perché, vedendo come sono spuntati dal nulla Rufy ed i suoi compari, è normale che Big Mom e gli altri pensino a lei come "complice" dei pirati. Ma a C.C. questo non interessa perché, una volta riavuto il suo cuore, sarà finalmente libero...

C.C. osserva da lontano la situazione e, nonostante tutto stia andando come pianificato da Bege (distruzione della foto di Madre Caramel compresa), Mama non ha ancora emesso l'urlo che le sarà fatale. Ma C.C. non può sapere che Mama ha subito anche lo "shock" della distruzione dell'amata torta nuziale, cosa a cui l'Imperatrice Pirata sembrava tenere molto!

Bege ha ordinato a Rufy di mostrare ancora una volta la foto distrutta di Madre Caramel a Big Mom, ma sembra che Katakuri voglia scongiurare questa situazione. Preoccupato per come potrebbero mettersi le cose, Katakuri si lancia quindi all'indirizzo di Rufy, non prima d'aver ordinato a Perosupero e ai suoi fratelli di uccidere i Vinsmoke. Pomposo come sempre, Perosupero dice ai Vismoke che non ha bisogno del fratello che "vede nel futuro" per sapere che fine faranno Judge e i suoi figli: immobilizzati nel suo caramello e con l'umiliazione stampata sui loro volti, i Vismoke sono destinati a morire proprio il giorno del matrimonio di Sanji...e nessun altro futuro è possibile, per loro! Judge riacquista un po' di dignità dicendo che, se avessero avuto le loro tute da combattimento, i Vinsmoke non avrebbero mai permesso a Big Mom e ai suoi uomini di trattarli così, ma Perosupero si fa beffe dell'uomo dicendogli che non avrebbe avuto senso portare delle cose del genere al matrimonio di suoi figlio!

Mentre i figli di Big Mom si apprestano a sparare ai Vinsmoke, Sanji corre verso Reiju per esortare la sorella a fuggire. Guardando la foga del "fratellino", Reiju pensa d'aver sempre sottovalutato la gentilezza di Sanji ed il suo buon cuore che, nonostante le cattiverie subite anche nel recente passato dalla sua famiglia, non gli hanno impedito di rimanere al Tea Party per difendere i Vinsmoke. Reiju dichiara quindi che è felice di morire sapendo che la gentilezza dei Vinsmoke vivrà in Sanji che, nonostante gli sforzi, viene bloccato da Daifuku prima di arrivare al tavolo della sua famiglia...

Bege spara a Katakuri che, usando il potere del suo Frutto del Diavolo, assorbe i colpi come se niente fosse. Sia Katakuri che i presenti prendono l'atto di Bege come un tradimento ai danni di Big Mom, ma il figlio dell'Imperatrice Pirata ha altro a cui pensare: usando ancora una volta i suoi poteri, Katakuri allunga un braccio nel tentativo di bloccare Rufy, che sta correndo verso Mama con i cocci della foto di Madre Caramel! Intervengono qui Pedro e Jinbe che, per liberare la via a Rufy, provano a mettersi tra il pirata e Katakuri. Ma il figlio di Big Mom è davvero velocissimo e preciso e così, lasciatosi alle spalle sia Pedro che Jinbe, Katakuri crea un omino di zucchero che riesce a distrarre Rufy, bloccandolo! Ma Katakuri non ricorda che anche Rufy riesce ad allungarsi e così, grazie al potere del Frutto Gomu-Gomu, il capitano dei Mugiwara allunga le braccia fin davanti alla faccia di Big Mom, mostrandole per bene la foto distrutta di Madre Caramel! Notata la foto, Mama la strappa dalle mani di Rufy e, distrutta dal dolore, l'Imperatrice Pirata emette il famoso grido che Bege e gli altri stavano aspettando da tempo!

Il grido di Mama è devastante, e solo in pochi riescono a resistere alla furia dell'Haki dell'Imperatore della donna. Persino Perosupero e gli altri figli di Big Mom che tenevano sotto scacco i Vinsmoke sono stati sopraffatti e così, avendo via libera, Sanji rompe il caramello che imprigionava la sua famiglia alle sedie mentre Chopper, sorridendo, copre le orecchie di Reiju. Non si sa come, i Mugiwara sono riusciti a recuperare le tute da battaglia dei Vismoke e, anche se sa bene che non possono sentirli per via dell'urlo di Mama, Sanji dice alla sua famiglia che da ora in poi devono arrangiarsi da soli.

Smoothie nota che Bege e gli altri hanno in mente di fare qualcosa di orribile ai danni di Mama, ma nessuno riesce a sentire le urla della ragazza che, ovviamente, si sta proteggendo le orecchie per via del grido di Big Mom. Bege che, notate le sbucciature sulle ginocchia di Mama (che, per via della foto, si è buttata sulle ginocchia proprio come pronosticato dal pirata), si appresta ad usare il suo lanciarazzi per porre fine alla vita dell'Imperatrice Pirata!

Guardando la foto di Madre Caramel distrutta, Mama ripensa a questa misteriosa donna e a come, a quanto pare, la stessa l'abbia abbandonata quando ancora si trovava ad Erbaf, la patria dei giganti di One Piece!

via | Mangahelpers

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO