Rob Liefeld non collaborerà più con la DC Comics...per ora!

Riconoscete i due autori in questa foto? Se non sapete chi sono (o non li avete mai visti), vi dico che quello a sinistra è il buon Mark Millar mentre, seduto a destra, c'è quel "paffuto" e simpatico disegnatore che corrisponde al nome di Rob Liefeld. Ed è proprio di quest'ultimo che vogliamo parlare oggi perché, a quanto pare, la sua (breve) collaborazione con la DC Comics su Grifter, Deathstroke e The Savage Hawkman è già...conclusa!

Ma andiamo con ordine: tramite alcuni messaggi su Twitter, l'autore/disegnatore americano ha comunicato l'intenzione di lasciare la DC Comics perché stanco dell'enorme mole di lavoro (in un post ha addirittura detto che lo fa per preservare la sua "sanità mentale") e delle tante responsabilità che ha ricevuto una volta prese in mano le suddette testate. E, nonostante la DC Comics non abbia dato nessuna comunicazione in merito a probabili sostituti di Liefeld sulle testate da lui curate, è lo stesso autore che ci comunica che, su Deathstroke, sarà Scott Clark a prendere in mano le redini del fumetto. Che vuol dire tutto ciò? Che Liefeld sta iniziando una piccola "scaramuccia" con la DC Comics per affermare la sua posizione? O semplicemente si è accorto che le testate che recano la sua firma non "rendono" come le altre?

Tuttavia Liefeld non ha mai parlato male della DC Comics, anzi: scusandosi con i colleghi ed editor coinvolti, Liefeld ha commentato l'esperienza in maniera positiva, ed ha ringraziato tutti per la possibilità che gli è stata offerta. A questo punto, però, sorge spontanea una domanda...come mai, se si è trovato bene ed è stato accolto a braccia aperte da tutti, Liefeld ha rinunciato alla possibilità di essere autore/disegnatore del maestoso progetto dei New 52? Sono sicuro che questa "comics-novela" è solo agli inizi!

via | Major Spoiler
Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail