Anniversario nascita di Magnus

MagnusQuest'oggi cade l'anniversario della nascita di Roberto Raviola in arte Magnus, disegnatore e sceneggiatore italiano, nato nel 1939, dalla carriera prolifica ed eterogenea che ha goduto di grande successo di pubblico e critica scomparso il 5 febbraio del 1996.

Inizia la sua carriera nel 1964 creando sui testi di Max Bunker Kriminal e Satanik, personaggi nerissimi nati sulla scia del successo di Diabolik che riescono a distaccarsi da semplice copia sbiadita del capostipite godendo di una profondità e cura, sia per testi che per disegni, che li rendono un successo duraturo nel tempo. Nel 1969 la coppia Bunker&Magnus abbandona i toni cupi e violenti per creare una delle serie italiane di più duraturo successo, quel piccolo gioiello della commedia umana che va sotto il nome di Alan Ford e che potete trovare in edicola ancora oggi.

Ma il talento di Magnus non può essere imbrigliato in soli due generi e così durante la sua carriera si cimenta nel fumetto erotico con Nekron, commistione allucinata di pornografia, horror e grottesco, o Le 110 pillole, basato su di un racconto della tradizione cinese, in quello d'avventura con I Briganti e Lo sconosciuto, o di nuovo con il comico con La compagnia della forca.

La sua ultima, monumentale opera è il Texone numero 9 sui testi di Claudio Nizzi 224 tavole disegnate lungo sette anni di lavoro certosino che ci hanno regalato un Magnus al servizio della più grande icona del fumetto italiano, un atteggiamento di umiltà che si trova raramente in autori che, come lui, erano arrivati a toccare lande del fumetto autoriale così diverse e personali.

Per approfondire la figura di Raviola vi rimando a questo interessante sito curato da UBC.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: