La collina dei papaveri di Studio Ghibli in anteprima al Lucca Comics e in sala il 6 novembre

Scritto da: -

La collina dei papaveri

Il più recente film animato dello Studio Ghibli, Kokuriko-zaka kara, From up on Poppy Hill in inglese, La collina dei papaveri nell’adattamento italiano per Lucky Red, sarà proiettato al cinema il 6 novembre. A quanto pare, solo il 6 novembre: il sito ufficiale del distributore parla espressamente di “Unico evento”.

Prima però, il lungometraggio sarà in anteprima al Lucca Comics & Games fra le proposte della sezione Movie Comics & Games con altre novità del catalogo Lucky Red; tra queste anche il film d’animazione su Pinocchio di Enzo D’Alò (La gabbianella e il gatto), che si giova delle musiche dello scomparso Lucio Dalla. La collina dei papaveri godrà di una distribuzione nazionale o limitata a poche sale? Ancora non è chiaro. Ma se il timore è quello di una scarsa accoglienza da parte del pubblico di appassionati dopo i tiepidi risultati de I racconti di Terramare, c’è anche dire che con questa seconda prova da regista Goro Miyazaki ha raccolto in patria e all’estero ottime critiche che hanno accompagnato il successo al botteghino giapponese – tra le pellicole prodotte in patria lo scorso anno è stata quella con il maggiore incasso – e confermate dal premio come Miglior film animato ai Japan Academy Awards 2012.

Scritto da Hayao Miyazaki e sceneggiato da Keiko Niwa (I racconti di Terramare), Kokuriko-zaka kara si ispira allo shojo omonimo del 1980 di Chizuru Takahashi e Tetsuro Sayama. Ambientato nella città portuale di Yokohama nel 1963, a un anno dalle Olimpiadi di Tokyo, al principio del boom economico giapponese, il film segue la vita quotidiana e scolastica della sedicenne Umi Komatsuzaki. Durante la disputa sulla demolizione o la salvaguardia di una vecchia casa in legno della scuola, il “Quartier Latin”, sede dei club scolastici di filosofia e di astronomia, e scrigno delle memorie di alcune generazioni, Umi e il diciassettenne Shunya Kazama si innamorano, ma ricostruendo la storia delle loro famiglie scoprono un pesante segreto che potrebbe distruggere il loro futuro insieme…

Nello staff, il character designer Katsuya Kondo (Kiki consegne a domicilio), il compositore musicale Satoshi Takebe (Romeo × Juliet) e la giovane doppiatrice/cantante Aoi Teshima (I racconti di Terramare), interprete del tema principale della pellicola. Saranno Giulia Tarquini (Alexis Castle in “Castle”, Sansa Stark ne “Il trono di spade”, Arrietty in “Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento”) e Lorenzo De Angelis (Peter Parker in “The Amazing Spider-Man”, Andy in “Toy Story”, Goku bambino nei film di “Dragon Ball” con doppiaggio Dynamic Italia) a prestare la voce nella versione italiana ai due protagonisti principali del lungometraggio, che già nel 2011 è stato presentato fuori concorso con sottotitoli in italiano e audio originale al Festival Internazionale del Film di Roma e al Future Film Festival di Bologna lo scorso marzo.

La collina dei papaveri - Poster

Vota l'articolo:
3.96 su 5.00 basato su 136 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Comicsblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.