Kiki - Consegne a domicilio, dal 24 aprile al cinema per Lucky Red

Kiki - Consegne a domicilio

Dopo aver portato al cinema, purtroppo solo in un evento unico datato 6 novembre, La collina dei papaveri, il più recente film Ghibli, Lucky Red annuncia attraverso la community Facebook di Studio Ghibli Italia il suo prossimo film di Hayao Miyazaki. Si tratta di Kiki – Consegne a domicilio, che potremo vedere al cinema il 24 aprile 2013.

Majo no takkyubin (Il servizio di consegne della strega), in originale, non è una novità assoluta. Il pluripremiato film d’animazione, scritto e diretto da Hayao Miyazaki nel 1989 ispirandosi al romanzo omonimo di Eiko Kodono, disponibile in Italia per Kappa Edizioni (che ha pubblicato anche il seguito nella collana Mangazine con il titolo “I nuovi incantesimi di Kiki”), così come Laputa – Il castello nel cielo è già stato pubblicato nel nostro paese da Buena Vista (nel 2002) con i dialoghi e la supervisione del doppiaggio di Gualtiero Cannarsi, ma solo per il mercato dell’home video. Nel 2010 la pellicola è stata riproposta in lingua giapponese con sottotitoli italiani al Festival Internazione del Film di Roma con un nuovo adattamento più fedele all'originale curato dallo stesso Cannarsi. Probabilmente quello che troveremo nella imminente edizione di Lucky Red.

Protagonista della favola è Kiki, streghetta tredicenne che per seguire la tradizione lascia la sua casa e la sua famiglia e parte a cavallo della scopa della mamma per un anno di “praticantato” nelle arti magiche al fine di confermarsi una strega con tutti i crismi. Kiki si stabilisce nella caratteristica e colorata città portuale di Koriko in compagnia di Jiji, il suo gatto nero (ovviamente) parlante, e dopo aver trovato sistemazione presso una giovane coppia di fornai, per mantenersi si inventa un servizio volante di consegne a domicilio. Ancora poco esperta nel volo e incapace di chissà quali incantesimi, appena giunta in città la bambina causa un trambusto nel traffico scampando per poco a un incidente automobilistico. In suo aiuto si precipita Tombo, un ragazzino affascinato dal volo con il sogno di diventare pilota. La vita in città, gli incontri belli e meno belli, le nuove amicizie, serviranno a Kiki per proseguire il suo percorso di crescita e indipendenza imboccato con il rituale viaggio di passaggio per l’età adulta. Come al solito, tuttavia, la vera magia sullo schermo la faranno le animazioni dello Studio Ghibli dirette dalla visione di Miyazaki! Il trailer giapponese.

  • shares
  • +1
  • Mail